"Il Fazioso"

10 Cose da fare dopo la vittoria dello scudetto da parte dell’Inter

Purtroppo, le previsioni catastrofiste da parte di molti tifosi juventini si sono materializzate, nonostante si sia soltanto alla terza giornata. L'Inter è ormai avviata verso la netta vittoria dello scudetto, forte di un allenatore capace di vincere sempre e ovunque, a prescindere dalla qualità della rosa. Conte, in pratica, sta riuscendo nell'impresa di vincere lo… Continue reading 10 Cose da fare dopo la vittoria dello scudetto da parte dell’Inter

Annunci
"Il Fazioso"

La lucida scalata della Juve ai top club europei che bimbimin***a e social-Guru non riescono a comprendere

Nell'era dei social, la memoria è sempre corta, troppo corta, anche quella a breve termine. Ci si dimentica non solo di quel che è accaduto 10 anni fa, ma anche quel che è capitato il giorno prima. L'anno scorso, la Juve acquistò il più grande calciatore del mondo a metà luglio, e agli inizi di… Continue reading La lucida scalata della Juve ai top club europei che bimbimin***a e social-Guru non riescono a comprendere

"Il Fazioso"

E se tornassimo a fare i tifosi?

Dice un vecchio adagio che, in Italia, ci siano più scrittori di libri che lettori. Nell'estate del 2019 pare che esistano più giornalisti (senza tesserino né qualifica professionale) che tifosi. Ormai fare il semplice tifoso pare brutto. Perché uno magari sa scrivere benino, ha un po' di seguito (che tempi stiamo vivendo: si può essere… Continue reading E se tornassimo a fare i tifosi?

"Il Fazioso"

Caro Allegri, ti scrivo (lettera di critica e ringraziamento al mister)

Caro Massimiliano Allegri, ti scrivo, così mi distraggo un po' da questo maggio piovoso, freddo e denso di incertezze per il futuro della Juventus. Ti scrivo per ringraziarti, perché a me hanno insegnato che alla Juventus vincere non è importante, ma è l'unica cosa che conta, e tu hai vinto tutto quel che si poteva,… Continue reading Caro Allegri, ti scrivo (lettera di critica e ringraziamento al mister)

"Il Fazioso"

La sconfitta di un’idea di calcio (e l’errore atroce di Agnelli su Allegri)

Come a Madrid, contro l'Atletico, Cristiano Ronaldo si guarda attorno, cerca i compagni, e non li trova. O meglio, li trova ma distanti, impauriti, spaesati. Probabilmente, nella testa del fuoriclasse, doveva circolare un pensiero del tipo: "ma dove sono finiti i miei compagni? Quei campioni che, la domenica, mi aiutano ad asfaltare ogni avversario con… Continue reading La sconfitta di un’idea di calcio (e l’errore atroce di Agnelli su Allegri)