#JuveFinanza

Juventus Fc forte ribasso in borsa tenta il recupero con le prime mosse di mercato

Settimana difficile per il titolo bianconero che però già dalla seduta di martedì 11 sta dando segnali di ripresa.

Come era facile ipotizzare, dopo l’eliminazione in Champions League contro i francesi del Lione, la Juventus sconta anche a Piazza Affari il brutto finale di stagione in cui è incappata.

Infatti all’apertura delle contrattazioni di lunedì il titolo perdeva già nella prima ora -11% del suo valore, per poi leggermente riprendersi e chiudere la giornata con un pesante -7.13% e un valore per azione che si attestava intorno a 0.8576.

Nella giornata di martedì timido recupero di due punti e mezzo (classico dopo una brutta caduta del genere) che però non da nessun segnale concreto di ripresa delle quotazioni che partiranno oggi da un valore di 0.8790.

Pesano ovviamente i mancati introiti derivanti dalle Final Eight di Lisbona, dei relativi guadagni dei diritti tv, e dalla quota riservata al market pool che come noto è il sistema di ridistribuzione dei ricavi televisivi elargito dalla UEFA in base alla stagione precedente e a quella in corso nel cammino europeo.

La Juventus si porterà a casa “solo” 80 milioni alla fine, lasciando sul piatto una fetta importante di liquidità che avrebbe aiutato molto il mercato in entrata per la prossima stagione.

Risultati sportivi e scelte societarie

Non dimentichiamoci poi un altro fattore importantissimo che ha determinato questo scivolone in borsa, ovvero le prime mosse societarie.

Se da un lato l’arrivo di Andrea Pirlo alla guida della prima squadra ha scaldato i cuori dei tifosi bianconeri, dall’altro dobbiamo fare i conti con gli investitori, che al momento non sembrano reputare l’ex centrocampista Campione del Mondo una scelta di prima fascia.

Basti pensare a cosa successe al titolo Juventus Fc nei giorni in cui si rincorrevano forzatamente le voci di un possibile approdo in bianconero di Guardiola…

Sicuramente le prime cessioni di Matuidi e Khedira hanno dato un segnale importante per quanto concerne il restyling della rosa e questo è un buon inizio per andare a invogliare possibili investitori, i quali attenderanno nuove mosse per valutare se davvero la squadra bianconera sarà in grado di risollevarsi da questa deludente annata.

Ovviamente il “Fantamercato” è inutile dire che non avrà terreno fertile per quanto concerne il valore del titolo azionario; Pep fu più di una suggestione e ciò che successe in borsa ne fu la conferma.

Ricordiamoci che a Piazza Affari girano cifre da capogiro che una persona normale non guadagnerebbe neanche in dieci vite e quindi, spesso, il mercato azionario è un sentiment molto importante per capire cosa sta accadendo.

Sarà comunque una sessione di calciomercato più difficile degli altri anni per la Vecchia Signora, su questo ci sono pochi dubbi, nonostante il record di plusvalenze messe a bilancio che si attestano intorno ai 160 milioni – ultima delle quali Simone Muratore passato ai nerazzuri dell’Atalanta per 7 millioni.

Ora attendiamo l’apertura delle contrattazioni per la giornata di oggi, mercoledì 12 agosto, considerando che la maggior parte dei grandi investitori non operano mai nelle sedute di avvicinamento a feste ricorrenti tipo il Ferragosto, la Pasqua e così via.

Ci vorrà un po’ di pazienza, ma non è un male assoluto; si darà così la possibilità di lavorare in maniera tranquilla sia alla dirigenza che a mister Pirlo, ai quali, mai come in questa annata ormai alle porte, è richiesto un lavoro di rifondazione davvero importante.

Simone Pompili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...