Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: l’ipotetica Juve di Pirlo

Come ben sappiamo sabato 8 Agosto 2020, a 24 ore dalla dolorosa eliminazione contro il Lione, il presidente Andrea Agnelli decide di esonerare Maurizio Sarri e di affidare a sorpresa la panchina della prima squadra ad Andrea Pirlo che era stato ufficializzato una settimana prima come nuovo tecnico dell’Under 23.

Il (quasi) tecnico bresciano che ha ormai completato il corso UEFA Pro e che consegnerà la tesi a Settembre per poi discuterla nel mese successivo dove riceverà il patentino, è alla prima esperienza in assoluto su una panchina dopo una grandissima e soprattutto vincente carriera da calciatore ma raccogliendo le sue ultime dichiarazioni, possiamo cominciare ad ipotizzare le sue idee tecnico-tattiche che cercherà di applicare nella stagione 2020-2021 che inizierà tra poco più di un mese.

I primi membri dello staff tecnico che dovrebbero affiancarlo in questa nuova avventura saranno Roberto Baronio, reduce dall’esperienza sulla panchina della Primavera del Napoli e Roberto Gagliardi ex Match Analyst della Nazionale italiana. Come capo dei preparatori atletici invece ci sarà l’addio di Daniele Tognaccini e dovrebbe esserci il ritorno di Paolo Bertelli che sta per liberarsi dalla Sampdoria.

Roberto Baronio
Roberto Gagliardi

Nei mesi scorsi in alcune interviste-dirette Instagram rilasciate durante il lockdown, Andrea Pirlo ha fornito vari indizi sulla sua idea di calcio basato su un possesso palla che inizia con una costruzione dal basso, sul 4-3-3 come modulo di base preferito ma non imprescindibile con due mezzali di qualità e ha anche rivelato le sue preferenze per alcuni allenatori tra cui De Zerbi, Nagelsmann e Slot che ha visionato e studiato anche durante la sua esperienza al corso di Coverciano.

Secondo le ultime news a fine mese la squadra si radunerà alla Continassa in vista della nuova stagione e ci sarà molta curiosità nel visionare i primi allenamenti dell’era Pirlo ma fino al 5 Ottobre, toccherà alla società operare il più possibile sul mercato per svecchiare una rosa logora ormai arrivata a fine ciclo e si dovranno cercare di colmare le conseguenti lacune che ci portiamo dietro da almeno due stagioni.

In bocca al lupo Coach!

Salvatore Amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...