#PrecedentiBianconeri

Juventus-Sampdoria: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Dopo aver fallito giovedì ad Udine il primo match ball scudetto, la Juve ritenta questa sera contro la Sampdoria dell’ex Claudio Ranieri nel posticipo del 36mo turno, di ottenere i tre punti che chiuderebbero definitivanmente la pratica tricolore. Con l’Inter riportatosi al secondo posto a -4 dopo il successo di ieri, è necessario vincere per far trionfare la matematica. I blucerchiati sono al 14mo posto con 41 punti e sono reduci dalla sconfitta interna nel derby. In programma all’origine nel weekend del 9 e 10 maggio, all’andata, il 18 dicembre 2019, successo per 2-1 con reti di CR7 e Dybala. Prima domenica in campo post covid. Ore 21,45, diretta Sky. Arbitro: Fourneau di Roma 1 Assistenti: Giallatini-Costanzo. IV: Piccinini. Var: Banti, avar: Alassio. 

I CONVOCATI

116263935_3332782476768531_35785786679719344_o

Tornano Bonucci ed Higuain, assenti giovedì. Purtroppo fuori per l’ennesima volta Douglas Costa, di nuovo infortunato.

Attraverso i canali ufficiali della Sampdoria arriva la lista dei convocati di Claudio Ranieri per la gara di domani contro la Juventus:

Portieri: Audero, Falcone, Seculin.
Difensori: Augello, Bereszynski, Chabot, Depaoli, Ferrari, Murru, Rocha, Tonelli, Yoshida.
Centrocampisti: Askildsen, Bertolacci, Jankto, Léris, Linetty, Thorsby.
Attaccanti: Bonazzoli, Gabbiadini, La Gumina, Maroni, Quagliarella, Ramírez.

Oltre agli squalificati Omar Colley e Ronaldo Vieira, restano a Genova gli infortunati Felice D’Amico e Albin Ekdal.

210835819-44bc5d40-2a07-4057-b36b-f94e0dce88db
L’imperioso stacco aereo di CR7 nella gara d’andata del 18 dicembre 2019

I PRECEDENTI – Sono 61 i precedenti in casa con i blucerchiati: il bilancio è di 37 successi (ultimo il 2-1 del 29 dicembre 2018, doppietta di CR7), 19 pari (ultimo l’1-1 del 14 dicembre 2014) e 5 successi liguri (ultimo il 2-1 del 6 gennaio 2013). 120 gol fatti, 48 subìti. Due le sfide alla 17ma di ritorno, entrambe in casa: 2-2 il 19 giugno 1955 e 2-1 il 22 maggio 1966.

LA JUVE IN QUESTA DATA – Nessun precedente ufficiale in data 26 luglio. A livello di test estivi c’è l’International Champions Cup, con successo per 2-1 sul Tottenhamm nel 2011, un 3-2 al PSG nel 2017 e poi il 3-3 in rimonta alla selezione nipponiuca dell’anno scorso.

GLI EX – Tre nelle file dei doriani: il portiere Audero, che ha esordito in serie A in maglia bianconera, il centrocampista svedese Ekdal e la punta Fabio Quagliarella. Ex anche il tecnico Ranieri, alla Juve dal luglio 2007 al maggio 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...