Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: Udinese vs Juventus

Seconda partita settimanale per la nostra Juventus che sarà di scena alla Dacia Arena dove affronterà l’Udinese di Luca Gotti. Il tecnico veneto in cerca di punti per l’aritmetica salvezza, schiererà ancora una volta un 3-5-2.

Fase di possesso

I friulani cercano più un lancio lungo verso le due punte che costruire il loro gioco dal basso nonostante la disposizione in area di rigore dei tre difensori. La prima punta nel duello aereo cerca di effettuare una sponda verso il compagno di reparto che dovrà attaccare lo spazio alle sue spalle mentre l’esterno più vicino alla zona della palla, cerca un taglio in diagonale tra la difesa avversaria. Quando invece viene effettuata una manovra dal basso, il gioco viene indirizzato verso i lati del campo con i due quinti che giocano il pallone verso la mezzala o la punta più bassa proseguendo la loro discesa per ricevere eventualmente di nuovo il possesso andando ad effettuare il cross.

Fase di non possesso

In questa fase l’Udinese forma una linea difensiva a 5 con i due esterni di centrocampo, che si trasformano in terzini e i bianconeri schiereranno quasi tutti i propri uomini sulla trequarti campo dietro la linea della palla. I tre centrocampisti dovranno andare a coprire l’intera larghezza del campo mentre le due punte con i loro movimenti, cercano di chiudere la linea di passaggio verso il mediano avversario.

Il giocatore più talentuoso e di conseguenza più pericoloso della squadra di Luca Gotti è senza dubbio Rodrigo De Paul. I nostri dovranno essere bravi a limitare il centrocampista argentino classe ’94 dotato sia di rapidità, sia di visione di gioco che gli permette anche di eccellere nell’effettuare l’ultimo passaggio.

Le scelte di Sarri

Dovrebbero esserci tre novità rispetto al match casalingo di lunedì sera vinto contro la Lazio: Rugani andrà ad affiancare De Ligt al centro della difesa sostituendo lo squalificato Bonucci; Pjanic dovrebbe tornare titolare davanti alla difesa con Bentancur e Rabiot ai suoi lati; mentre nel reparto avanzato Bernardeschi dovrebbe vincere ancora una volta il ballottaggio con Douglas Costa per una maglia da titolare.

Salvatore Amato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...