Nero Su BIanco

Heysel 35 anni fa. Sempre +39.

I miei occhi eran sbarrati.
La mia mano aperta e tesa.
Urla atroci, volti ammucchiati.
Un istante e mollai la presa.

Son piombato giù nel basso,
senza neanche aver capito.
Ci crollò poi il muro addosso,
un rumore mai sentito.

Quello stadio fatiscente,
era già colmo alle cinque
ma in quel lato rosso raggiante
c’è ancor posto, con chi delinque.

Senza gendarmi né barriere,
alla mercé delle orde teppiste.
ci mostravano il sedere,
pronti già alle altrui conquiste.

Fu uno strazio prolungato,
un martirio senza senso.
Io il biglietto l’ho pagato,
e nessun di noi era pronto.

Noi eravamo pochi e buoni,
non ultrà, ma gente e famiglie.
chi fuggiva, chi era carponi,
chi allontanava mogli o figlie.

Ricordatevi, senza mai dimenticare
quel che accadde lassù in Belgio,
omissioni e vuoti da colmare …
state pronti sempre al peggio.

Non fu il folle in maglia rossa
ad uccidermi quel giorno,
intriso d’alcool fin nell’ossa,
ma un burocrate in soggiorno.

Quel che impone il protocollo
in ogni caso come questo,
è governar luoghi e il controllo,
ci apparì ben altro contesto.

E chiunque in un stadio una volta sia passato,
sa che non furon gli animali quelli a premere il grilletto,
ma non avendo organizzato,
la “solerte” Uefa, ed il Prefetto.

Non fu data mai giustizia,
ma elargite molte condanne.
Che la memoria faccia grazia
di verità narrate ‘a spanne’.

Le mie grida ancora stridono
sorde in quel cielo fiammingo.
Le mie palpebre si chiudono
mentre un drappo al petto stringo.

La mia sciarpa Vecchia Signora,
non tornerà più dai miei figli.
Ora piango, è quasi sera,
e non potrò più dargli consigli.

Sono avvolto da un lenzuolo,
è tanto freddo qui nell’erba.
Sono lontano o mia regina,
porta te un fiore a Superga.

di Paolo Carraro.

Un particolare ringraziamento al grandissimo Mauro Biani per aver creato questa vignetta da una delle foto d’archivio di quel 29.05.1985 .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...