Punto&Virgola
Punto&Virgola

Punto&Virgola – Febbraio 2020: la grande pandemia

Un pericoloso virus sta destabilizzando la solidità che storicamente viene riconosciuta alla società e alla squadra juventina. La fiducia nel futuro vacilla, insieme a qualche colpo di tosse di troppo, e la paura si fa strada in una stagione che vede gli obiettivi finali sempre più annebbiati. Speriamo in una cura immediata, al momento non c’è vaccino.

I numeri

A febbraio 2020 la Juventus ha proseguito sulla falsa riga del finale di gennaio. Quello che sembrava un incidente di percorso (Napoli) è diventato improvvisamente una premonizione a posteriori. Due sconfitte, di cui una in Champions, un pareggio in Coppa Italia all’ultimo respiro, tre vittorie di cui nessuna veramente convincente. Ogni passo in avanti è stato accompagnato da uno e mezzo indietro, e così si rischia di non andare da nessuna parte. La fiducia c’è, ma da 1 a 10 possiamo dire che siamo appena oltre il 5.

Gli uomini

Bonucci sembra sempre più quello di Milano che quello che era partito da Torino per andare a comandare al Milan. Sembra aver perso tutto: l’umiltà, la grinta, il lancio proverbiale. E nel suo stare basso, scollando la difesa dal centrocampo, sembra quasi voler mostrare in chiaro tutto questo suo tornare indietro. Zavorrare una difesa impostata per difendere alto e aggredire l’attacco avversario, destabilizza l’intero equilibrio di squadra. Non si può tenere corta una squadra votata all’attacco ma incollata dietro al limite della propria area. Il risultato sono evidenti praterie tra il nostro centrocampo e la difesa, dove chiunque, pure un Brescia rimaneggiato, fa quel che vuole.

Il mercato

In questo periodo si parla più di fantamercato che di mercato, ma a mio avviso un occhio al campo e uno al mercato i dirigenti li tengono sempre. E forse in questo Marotta era il migliore. Sta di fatto che in questo frangente occorre smettere di percorrere avanti e indietro la tangenziale dei parametri zero, così attraenti nelle loro vesti succinte e lo sguardo ammiccante, e cominciare a cercare qualcosa che sia duraturo, e non una semplice sveltina peraltro pagata profumatamente. Pensiamo al futuro, perché si invecchia in fretta e ci servono forze giovani e di prospettiva. Pogba è la via di mezzo, forse il primo colpo vero di giugno, ma non basterà.

Visti da fuori

Insisto sul trequartista, perché abbiamo bisogno di un giocatore che sappia giostrare tra centrocampo e attacco, pur potendo ricoprire altri ruoli. Abbiamo bisogno dei gol da centrocampo che quest’anno non sembrano voler arrivare e che darebbero una scossa a tante partite in cui non riusciamo a scardinare le difese. Vi ricordate quello che ce ne fece due in Champions tra andata e ritorno? Si parlò tanto di lui ma oggi è scomparso ai radar. Tattica di mercato o finto interesse? Parlo di  Aleksey Miranchuk, trequartista russo pronto per il grande salto, capace di agire anche anche come ala sia a destra che a sinistra. Il gemello bravo dei due, con un valore di mercato intorno ai 20 milioni. Rispecchiano forse il suo valore e non è da Juve?

Il bilancio sportivo

Grande passo indietro sotto tutti gli aspetti: grinta, precisione, intensità, voglia. In poche parole, i miglioramenti auspicati non ci sono stati e anzi si è tornati indietro. A fine febbraio Sarri al Chelsea abbandonò l’idea di imporre il “Sarriball”, per tornare a far giocare i suoi come sapevano. Il risultato è stato più che soddisfacente con una rimonta in campionato e la vittoria dell’Europa League. Noi non dobbiamo recuperare niente in campionato, ma tenere dietro chi ci tallona da vicino. Auspico un’inversione di rotta perché, per quel che si vede, c’è poco da stare… Sarri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...