#PrecedentiBianconeri

Juventus-Brescia:presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Dopo le ultime prestazioni incolori a Verona in campionato e col Milan in coppa Italia, si cerca una svolta oggi pomeriggio, quando si ritorna nella fascia oraria della domenica alle 15 dopo due mesi, affrontando allo Stadium il Brescia di Diego Lopez, penultimo in classifica con 16 punti, e reduce dal pareggio casalingo con l’Udinese. Per le Rondinelle è la prima gara in assoluto nel nuovo stadio bianconero. La classifica si è fatta complicata, con l’aggancio dell’Inter e la Lazio ad un punto, per questo è necessario sfruttare il turno favorevole, vedendo poi cosa accadrà nel posticipo all’Olimpico proprio tra le due dirimpettaie bianconere. All’andata, il 24 settembre 2019, vittoria per 2-1.  Ore 15,diretta Sky.

Arbitro: CHIFFI

Assistenti: MONDIN – BOTTEGONI

IV: PEZZUTO

VAR: GIACOMELLI

AVAR: RANGHETTI

I CONVOCATI

86374054_2921675524545897_2115701203542212608_o

Si sta discutendo molto delle ultime convocazioni di Sarri, in particolare dell’esclusione di Cristiano Ronaldo, che ferma così a 10 le partite consecutive con gol in campionato. C’è però il gradito ritorno di Chiellini, assente dalla prima giornata, e di Rugani.  Le scelte quindi, sia per il centrocampo che per l’attacco, sono ridotte. Prima convocazione in campionato per Wesley, già in panchina giovedì a San Siro.  Per CR7 così niente Brescia quest’anno, avendolo saltato anche all’andata.

 

Questi i convocati di Lopez per la gara di oggi.

Portieri: Andrenacci, Alfonso

Difensori: Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella, Semprini

Centrocampisti: Ndoj, Spalek, Zmrhal, Mangraviti, Viviani, Bisoli, Dessena, Bjarnason

Attaccanti: Donnarumma, Ayé, Skrabb, Balotelli

Pioggia di assenze tra le Rondinelle: fuori Joronen  il portiere titolare, Cistana, Gastaldello, Tonali, Romulo e Torregrossa.

I PRECEDENTI – Sono 22 i precedenti casalinghi col Brescia, sfida che non si gioca da ormai 9 anni: sono 17 successi bianconeri (ultimo il 2-1 del 20 marzo 2011) e 5 pari (ultimo l’1-1 del 1° aprile 2001). Brescia quindi mai vittorioso a casa nostra, se non una volta il Coppa Italia (2-1 il 23 settembre 2000) e comunque abbiamo vinto le ultime sei gare interne di fila. 44 i gol fatti, 9 quelli subìti.

1205 (1)
Del Piero in azione nell’ultimo Juve-Brescia di serie A, il 20 marzo 2011. 

CORSI E RICORSI STORICI – Dopo 6 anni si torna a giocare il 16 febbraio: l’ultima volta, nel 2014, fu proprio di domenica pomeriggio e fu un 3-1 interno al Chievo. L’anno prima ko per 1-0 in casa Roma. Nel 2008 1-0 sempre ai giallorossi, nel 2003 successo a Parma per 2-1, l’anno prima 2-1 interno alla Fiorentina. Nel 1997 2-1 al Perugia, nel 1958 3-1 alla Spal, prossimo avversario.  Su 17 incontri, 13 vittorie, 3 pari ed una sola sconfitta.

GLI EX – Entrambi assenti gli ex juventini Gastaldello e Romulo, la gara non vedrà quindi in campo ex.

le-foto-di-bresciajuventus-serie-a-20192020_1138871
L’autorete di Chancellor della sfida d’andata, in cui la Juve vinse in rimonta. Pjanic segnò la seconda rete. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...