I tre ruggiti del Leone

I 3 RUGGITI DEL LEONE – Risponde Franco Leonetti

Alla luce dell’infortunio shock di Demiral, non ti sorprende l’idea della società di non tornare sul mercato e puntare su Rugani come anche ieri sera Paratici ha confermato?
Non hai la sensazione che in ogni caso, considerato anche che Chiellini pur accelerando il rientro non potrà essere subito al top vista l’entità dello stop, la coperta lì dietro sia davvero troppo corta?

Credo che la società in questi anni di errori di valutazione ne abbia fatti davvero pochi, ma in questo caso, personalmente, io un difensore, per rimpolpare a livello numerico il reparto, lo avrei preso. Poi capisco bene che reperire sul mercato di gennaio un profilo da Juve sia cosa complicata se non impossibile, capisco che in caso di urgenza ci sia almeno una soluzione interna. Chiaro anche il concetto, non puoi prendere un difensore ora e poi lasciarlo fuori dalla lista Champions che alla Juve prevede solo 22 uomini iscrivibili. Però tutto dovrà andare al meglio, ovvero più nessun infortunio o intoppo dietro, altrimenti, anche solo un raffreddore, potrebbe complicare le cose. In attesa del rientro di capitan Chiellini dal grave infortunio, previsto per marzo, Rugani merita fiducia e consenso da parte di società ed allenatore, ma l’aspetto numerico conta nella seconda parte di stagione, quella decisiva. La speranza per tutti i tifosi bianconeri è che, questa scelta, non si debba rimpiangere più avanti.

***

Ieri sera con il Cagliari prima partita per Bernardeschi da mezzala.
Tue impressioni sulla sua prestazione?
Questa scelta, per noi “singolare”, significa oramai chiusura totale con Emre Can e sfiducia bollata per il calciatore tedesco? La situazione appare irrecuperabile ai nostri occhi. Cosa ne pensi?

Bernardeschi ha disputato una discreta gara da centrocampista, ha tutte le caratteristiche per fare bene in quel ruolo, fisico, piedi, corsa. Tutti gli allenatori hanno dei pallini e la trasformazione di ruolo per un giocatore può diventare una sorta di fiore all’occhiello da tramandare alla memoria. Lippi ancora oggi viene ricordato per il cambio di ruolo di Zambrotta, che lo rese uno dei laterali più forti al mondo. Bernardeschi da intermedio, può aprirsi nuovi fronti di carriera, personalmente la scelta la trovo giusta, poi sarà il tempo a decretare o meno il successo di questa metamorfosi. Purtroppo il discorso su Emre Can è chiaro, se il tedesco non viene nemmeno impiegato in Coppa Italia, si apre solo un fronte, quello della cessione. Se arriveranno offerte intorno ai 40 milioni il tedesco potrebbe lasciare Torino già in questa sessione di mercato, altrimenti rischia di continuare a languire in panchina, in attesa del mercato estivo. Un vero dispiacere, Can è un centrocampista completo, forte, poliedrico, ma Sarri proprio non lo considera e non lo vede nel suo sistema di gioco.

***

Nelle partite contro Cagliari e Udinese la Juve ha vinto e convinto, contro la Roma sono arrivati 3 importantissimi punti ma non la prestazione.
Siamo entrati ufficialmente nella parte decisiva della stagione, al netto di questa altalenanza, la squadra sta assimilando correttamente secondo te i concetti di gioco del mister?

Nelle due gare da voi citate, si è vista una crescita, sia a livello tattico che di aggressività, forma e brillantezza, mentre con la Roma la squadra ha mostrato un atteggiamento mentale sbagliato per un’ora, rimettendo in partita i giallorossi. Troppo remissiva la Juve a Roma, difendendo basso, con poca concentrazione e tanti errori tecnici: la crescita passa anche da queste gare e da come le si conduce. Diciamo che la Juve, purtroppo, si porta dietro da Conte e Allegri, questi sonori cali di tensione nervosa e psicologica che possono costare punti e prestazioni. Anche sotto questa ottica la Juve di Sarri deve migliorare. I concetti di gioco sono ormai chiari nella testa degli interpreti, ora servono automatismi migliori e cercare di comandare per intero la gara, cosa accaduta con Cagliari e Udinese, mentre il dominio è durato solo 30 minuti con la Roma. Il Mister dai suoi ragazzi si aspetta migliorie anche in questo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...