#UnderPRESSure, Senza categoria

Conferenza stampa Roma – Juventus

Reduci dal successo contro il Cagliari, domani sera allo stadio “Olimpico”, la Juve sfiderà la Roma nella 19ª giornata di Serie A.

Scopriamo insieme le parole del mister Sarri!

I dettagli della conferenza

Sulla partita Partita difficile in cui dobbiamo ricercare continuità. Spesso abbiamo fatto partite con spezzoni diversi di interpretazioni. Ora dobbiamo proseguire su quanto fatto con il Cagliari. Può darsi ci sia qualche rotazione”.
Fonseca – “Io l’ho indicato tra le novità di stagione. L’avevo visto con lo Shakhtar che giocava un calcio a livello europeo. Mi sembra stia lavorando bene con periodi anche difficili. È riuscito a dare un’impronta alla squadra: è un allenatore di altissimo livello”.
Cosa cambia per voi se la Roma passa alla difesa a tre? La Roma ha tanti giocatori tecnici e sa strappare il gioco quando riconquista la palla. Può essere pericolosa in una partita con capovolgimenti di fronte e squadre spezzate, ma abbiamo già affrontato squadre con una difesa a tre e per noi non sarebbe una novità. Il nostro potenziale offensivo è elevatissimo, e possiamo continuamente migliorarlo”.
Come sta De Ligt? De Ligt comincia a stare meglio, l’acciacco al pube è in miglioramento. Gli resta un piccolo acciacco alla spalla che speriamo di risolvere velocemente. La sensazione è che stia tornando ai suoi livelli”.
Higuain – “Un vuoto senza di lui? Quando giochiamo con Dybala e Ronaldo, Cristiano si decentra e Paulo viene dentro al campo. Abbiamo caratteristiche tecniche straordinarie ma può succedere di non occupare la posizione centrale. Dobbiamo essere bravi ad occuparlo con gli altri giocatori. Higuain ci risolve questa cosa. Il nostro potenziale è elevatissimo ma possiamo migliorare nello sfruttarlo”.
Quanto è difficile fare delle rotazioni in questa squadra? –  “Vista la qualità dei giocatori che ho a disposizione, le rotazioni non cambiano molto la filosofia di gioco”.

Ramsey e Rabiot: è compito loro occupare l’area di rigore in questo momento?

“Chiunque giochi da trequartista può farlo. Bisogna essere bravi a sfruttare gli spazi che aprono Cristiano Ronaldo e Dybala. Ramsey, Khedira e Rabiot hanno tutti le caratteristiche per poterlo fare”.

di Livia Sbrizza

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...