Lavagna Tattica

Lavagna Tattica: Lazio vs Juventus

Altro big match per la nostra Juventus che questa sera, alle ore 20.45, sarà di scena allo stadio Olimpico di Roma per affrontare gli ostici padroni di casa della Lazio. La squadra di Simone Inzaghi si schiererà come sempre con un 3-5-2 o 3-5-1-1, con il “Tucu” Correa che affiancherà Ciro Immobile, che in fase difensiva si trasforma in un 5-3-2 con l’arretramento dal centrocampo di Lazzari e Lulic che andranno ad affiancare il trio difensivo che sarà composto da Luiz Felipe, in ballottaggio con Bastos, Acerbi e Radu.

I nostri avversari tendono ad iniziare l’azione dalla loro retroguardia cercando molto spesso Lucas Leiva che a sua volta, verticalizza cercando una delle due mezzali che attacca la profondità mentre l’altra, si abbassa per fornire al difensore la linea di passaggio. Quando la costruzione dal basso non è possibile, i biancocelesti puntano al lancio lungo sfruttando la fisicità di Milinkovic Savic che, allargandosi, cerca di colpire la palla di testa con l’esterno di centrocampo a supporto per il mantenimento della sfera.

In fase di non possesso palla, la Lazio tende ad aspettare cercando l’anticipo sugli attaccanti con i centrocampisti che vanno anche a raddoppiare aiutando i propri difensori mentre i due esterni di centrocampo, effettuano una marcatura stretta ad uomo verso i giocatori avversari che si trovano davanti sulle rispettive fasce.

Il giocatore fondamentale per il gioco laziale è senza dubbio Luis Alberto che, rispetto all’opaca stagione scorsa, si è davvero trasformato in un centrocampista completo e grazie alla sua ampia visione di gioco connessa all’imprevedibilità, ha già fornito ben 10 assist ai suoi compagni e potrebbe rendersi pericoloso anche calciando da fuori area comprese le palle inattive.

Rispetto alla partita di domenica scorsa mister Sarri, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe riconfermare ben 8 undicesimi della formazione con il ritorno tra i pali di Szczesny, quello di Matuidi a centrocampo come mezzala sx e il rientro di Dybala nella coppia d’attacco con CR7 che saranno spalleggiati, vista l’indisponibilità di Ramsey, ancora una volta da Bernardeschi.

Salvatore Amato

Mattia Testarella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...