I tre ruggiti del Leone

I 3 RUGGITI DEL LEONE – Risponde Franco Leonetti

Inaugurazione in settimana del J Hotel, ennesima dimostrazione di come la proprietà sia alla costante ricerca di compiere quei passi che ci possano portare alle vette del calcio internazionale in campo e fuori, dipendendo sempre meno da fattori come i diritti TV.
Quali potrebbero essere le prossime mosse strategiche del nostro management per raggiungere i top club ancora sopra a noi?

Il J Hotel si aggiunge al patrimonio immobiliare della società che sta facendo cose straordinarie. Ci sono iniziative immobiliari come la costruzione di un ministadio per Juventus Femminile e Under 23, ma sopratutto iniziative di marketing espansivo e la conquista da numeri uno di mercati ove la Juve è già presente ma deve ulteriormente crescere, prova ne sia l’installazione di una sede operativa a Hong Kong per rafforzare la sua presenza in Asia. Per crescere ulteriormente, oltre ai ricavi esterni al prato verde, la Juve è chiamata a vincere sempre più sul campo. L’aumento di capitale di 300 milioni servirà a rafforzare l’attività sportiva. Non parlo solo di trofei nazionali, ma ovviamente di Champions League e Campionato del Mondo per club. Le vittorie a livello internazionale, non portano solo prestigio e gioia per i tifosi, ma servono per aumentare fatturati e ricavi e per cercare di scalare sempre più il ranking dei club più ricchi.

***

Rinnovo fino al 2024 per Bonucci.
Patto d’acciaio tra lui e società.
Un po’ come se Cardiff e quella estate 2017 non fossero mai esistite…
Che idea ti sei fatto di tutta la Bonny Story?

Un rinnovo giustissimo che lega Bonucci a vita alla Juventus. Il suo inizio di stagione, complice anche la grave assenza di Chiellini, è di grande livello, dimostrando come sia uno dei top mondiali nel ruolo. A chi gli imputa ancora oggi la fuga al MIlan, dico che si possono sbagliare delle valutazioni, l’importante è capire subito l’errore compiuto e aver la possibilità di ripararlo. Bonucci ha un’attenuante importante, in quel periodo era assillato da gravi problemi famigliari per la nota vicenda legata ai problemi di salute del figlioletto. Lo ha ammesso anche il giocatore, non era lucido nelle scelte in quel periodo. Al netto di tutto, la Juventus ha fatto la mossa azzeccata, legando a se Bonny, fino al 2014. Altra scelta vincente della dirigenza.

***

Hai seguito la querelle non a distanza tra Rizzoli e Ancelotti? Che ne pensi di questo teatrino dell’assurdo? Di chi prima invoca molto polemicamente un rigore che non c’è fomentando ulteriormente una piazza già abbastanza tesa e poi fa il piccato puntando il dito su un “vantaggio” avversario che non si doveva dare.
Non ti sembra un po’ alla frutta il tecnico emiliano?

Quando Rizzoli dice che la classe arbitrale, e lui in primis, avrebbero dovuto fare un tour estivo in tutti i club, per spiegare le nuove regole/interpretazioni, ammette un fatto grave. Una mancanza inammissibile, un errore che in un calcio iper professionistico non può e non deve venir tollerato. In questo modo la classe arbitrale ha cercato di stemperare le velenosissime e reiterate polemiche sul Var che ormai erano scoppiate, partendo in netto e colpevole ritardo. Su Ancelotti dico che rimane un grande allenatore con un palmares invidiabile, ma in questo frangente storico, appare nettamente in difficoltà, sia per questioni tecniche, di rendimento della squadra, sia per la gestione del suo presidente: la faccenda dello sciopero mi pare chiara. Ancelotti dovrà fare molto in breve tempo, anche se delle crepe evidenti, pare proprio si siano aperte nel rapporto tra lui e il Napoli. Cosa questa che, potrebbe preludere, a fine stagione, ad un divorzio.

***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...