#PrecedentiBianconeri

Juventus-Lokomotiv Mosca: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Gara numero tre del girone H di Champions League: stasera all’Allianz arriva la Lokomotiv Mosca, allenata da Juri Semin. Nel girone siamo in testa con 4 punti, gli stessi dell’Atletico Madrid ma con un gol fatto in più, mentre i russi cono a quota 3, dopo il successo d’esordio a Leverkusen ed il ko casalingo con l’Atletico Madrid (0-2). L’obiettivo quindi è cercare la conservazione del primato, con l’Atletico impegnato in  Germania. La Lokomotiv guida il campionato russo con 29 punti alla pari dello Zenit S. Pietroburgo, ed è reduce dal successo per 2-0 in casa dell’Alkmat Grozny. Ore 21, diretta Sky. Referee: Anastásios Sidirópoulos (GRE)
Assistant Referee 1: Polychrónis Kostarás (GRE)
Assistant Referee 2: Lázaros Dimitriádis (GRE)
Fourth Official: Ioánnis Papadópoulos (GRE)
Video Assistant Referee: Felix Zwayer (GER)
Assistant Video Assistant Referee: Marco Achmüller (GER)
UEFA Referee Observer: Karen Nalbandyan (ARM)
UEFA Delegate: Dennis Cruise (IRL)

CONVOCATI –

73528630_2659355577444561_755439560015478784_n

Praticamente, Emre Can escluso, gli stessi di sabato sera col Bologna: CR7 a caccia del sesto gol consecutivo in casa, poi in porta tornerà Szczesny. Ancora fuori Ramsey e Douglas Costa. Nei russi, pfuori per inforunio Farfan e Smolov. Ci saranno l’ex interista Joao Mario e l’ex Howedes.

PRECEDENTI – E’ la prima in assoluto in Champions contro i russi, con cui esiste un unico precedente europeo: nel primo turno d’andata di Coppa UEFA, il 15 settembre 1993, successo per 3-0.

download (5)
Roberto Baggio, pochi mesi dopo pallone d’oro 1993, nel precedente di allora prima del fischio d’inizio

CORSI E RICORSI STORICI – L’ultima apparizione bianconera in data 22 ottobre risale a due anni fa, quando ci fu il clamoroso successo per 6-2 ad Udine. L’anno prima il ko per 1-0 in casa del Milan. Nel 2014 l’ultima volta in Champions, e fu una sconfitta per 1-0 in casa dell’Olympiacos. Nel 1997 successo per 1-0 in casa del Kosice. L’ultima in casa nel 2011, con un 2-2 col Genoa. Non molto esaltante questa data: su 19 incontri, 8 vittorie ed altrettante sconfitte, e tre pareggi.

EX– Anche nei russi ce n’è uno: il difensore tedesco Benedikt Höwedes, arrivato in prestito nel 2017 dallo Schalke 04, ma in una stagione costellata da lunghi infortuni giocò solo tre partite, bagnate dal gol alla Sampdoria nel 3-0 del 15 aprile 2018 (foto sotto). Comunque vinse scudetto e Coppa Italia. Tornato ai tedeschi, arriva la cessione a titolo definitivo alla Lokomotiv nell’estate 2018. 

howedes-gol-juventus-sampdoria-aprile-2018

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...