Nero Su BIanco

EXTREMA RATIO … ANGUIS EVOCATIO. (la VERA vittoria PRIMA di inter – Juve).

Amo la Nazionale, ma sono davvero interminabili i fine settimana senza Juventus 🤦🏻‍♂️ … diamoci ancora un w.e. di riflessione, poi ci sarà da correre.

Vincere una partita è sempre possibile.

Vincere un trofeo, è ben altra cosa.

Vincere nel tempo, è assai difficile.

Ma soprattutto “esserci”, star sempre lì a giocarsela, pur rischiando continue e cocenti delusioni, significa quantomeno essere forti, davvero forti, e non è facile.

Eppure ci sono ‘VITTORIE’ che vanno oltre non solo le singole partite, ma addirittura oltre i trofei, oltre le stagioni, oltre la storia, vittorie davvero ‘pesanti’.

Una delle più grandi vittorie della Juventus non è stata certo quella di domenica sera, nel vetusto, ormai decisamente ‘povero’ ma sempre suggestivo stadio di San Siro, no. Una delle più grandi vittorie della Juventus F.C. è arrivata il 30 maggio 2019 !

Forti (si fa per dire) di 30 anni esatti di nulla assoluto (ed anche quell’ultima vittoria vera datata 1989 vide il Trap, non a caso, protagonista), forti di una proprietà nuova, ricchissima, tanto potente quanto chiacchierata in Cina che vuole tornare a vincere per espandere la propria forza in Italia ed in Europa, coloro che ?? anni fa scelsero nientemeno che una serpe per rappresentarli ‘degnamente’, hanno fatto la scelta finale.

Quella scelta ha un solo nome, e quel nome glorioso è Juventus.

La scelta nasce dall’ormai piena consapevolezza di aver rappresentato in questi anni un’incapacitá cosmica.

Un’incapacità atrocemente camuffata dai quattro anni di truffe (altro che “triplete” 😂). Un quadriennio storicamente ‘sospeso’, con gli avversari ignobilmente sterilizzati, al quale dopo prove e controprove in campo e fuori, non può creder più neppure il più imbelle degli imbelli. Una “festa” durata un respiro.

E per tentare di diventare Juve, di trasformarsi nella nuova eccellenza italiana, dopo la scelta organizzativo-dirigenziale con l’arrivo di Marotta, si è puntato, per quella tecnica e non solo, nientemeno che su Antonio Conte !!

Si, proprio Conte, odiato, insultato e spesso a sua volta insultante nei confronti della strisciante, un “amore impossibile” che si è proposto grazie alla voglia di arrivare in vetta dopo 30 anni che brucia dentro questa nuova proprietà, come nel leccese arde eternamente il fuoco.

Certo, la strada è ancora lunga, ma già si vedono i primi positivi effetti.

Protagonisti interni del passato che sbottano, non tanto Mazzola (poverino), quanto il mo-RATTO che proprio della realtà tenta di parlare ma poi si incarta sovvertendone la filosofia ed oltrepassando il ridicolo come sempre.

È infatti davvero il D.N.A. della Juventus che l’internazional-cinese sta cercando di innestare e Conte, purtroppo, ci riuscirà.

Torneranno a vincere quindi un giorno … forse, ma che ‘ETERNA VITTORIA’ già da ora, per tutto il popolo bianconero cerebralmente dotato questa scelta.

Negli ultimi tempi a chi non è capitato di sentire qualche amico nerazzurro dire: “Eh si, finalmente si gioca, si corre, si lotta per il risultato, e si vince … ma quanto rosico perché è solo grazie a quel GOBBO maledetto” !!!

Credetemi, da tifosi, perché è bene ricordare che sempre di tifo e di un meraviglioso gioco si tratta, sarà difficile negli anni conquistare un “trofeo” più grande e soddisfacente di questo. Ora, in verità, il massimo sarebbe non tanto veder esplodere e fuggire Conte (ci siamo andati già vicino in agosto) per il mix tra incompetenza e disgusto in cui si sta muovendo da oltre 4 mesi … come vivere in un fetido carcere con a disposizione solo qualche goccia d’aceto per nutrirsi … per fuggire dalla Pinetina, quanto assistere ad un incredibile esonero da parte della società di 南京市.

Tutto è possibile dicevamo, anche vedere la strisciante vincere realmente un giorno. Io però, al posto loro, seguendo la natura che realmente li disegna, comincerei ad attrezzarmi per qualche seduta spiritica con l’obiettivo di farsi dare qualche ulteriore buon consiglio dal loro più grande ex ‘protagonista’ . . . Guido Rossi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...