#PrecedentiBianconeri

Atletico-Madrid-Juventus: presentazione e statistiche

PREFAZIONE – Dopo il contestato pareggio di Firenze, che ha lasciato molta delusione e rabbia, talvolta esagerate, la Juve riprende il suo cammino nella Coppa maledetta, tornando al Wanda Metropolitano per la seconda volta quest’anno, iniziando la fase a gironi del gruppo D contro l’Atletico Madrid del Cholo Simeone. Inizio ore 21. Diretta Sky.

Arbitro: Danny Makkelie (NED)
Assistente 1: Mario Diks (NED)
Assistente 2: Hessel Steegstra (NED)
Quarto Ufficiale: Siemen Mulder (NED)
VAR: Jochem Kamphuis (NED)
AVAR: Bas Nijhuis (NED)

I CONVOCATI

70515839_2586201264759993_4551594452384219136_n

Infortunio di una certa entità per Douglas Costa: si parla di un mese di stop. Partiti regolarmente Danilo e Pjanic, gli altri due usciti sabato. Ronaldo cerca altri gol ai Colchoneros. Dovrebbe essere confermato il Pipita in attacco.

Ecco i convocati di Simeone: non sarà della gara l’ex Morata. E tra le defezioni dell’ultima ora, anche Diego Costa.

PRECEDENTI – Purtroppo in Champions c’è stato poco da divertirsi contro i madrileni materassai: in due precedenti due sconfitte e zero gol fatti. Fresca quella del 20 febbraio scorso, nell’andata degli ottavi, uno 0-2 che venne poi ribaltato nel ritorno. Nella fase a gironi arrivo il ko per 1-0 il 1° ottobre 2014, e se ci può consolare, allora si arrivò dritti in finale. L’unica soddisfazione arrivò a Capodanno del 1964 in Coppa delle Fiere, con un successo per 2-1, mentre nella stessa manifestazione, il 19 maggio 1965, arrivò una sconfitta per 3-1.

CORSI E RICORSI STORICI – L’ultima sfida giocata il 18 settembre risale a tre anni fa, e non fu positiva: al Meazza ko per 2-1 con l’Inter. Meglio nel 2011, con un 1-0 a Siena. Nel 2005 2-1 interno con l’Ascoli. Nel 2002 ultima sfida in Champions: 1-1 al debutto in casa Feeyenoord. L’anno prima 3-2 interno al Celtic. Nel 1985 5-0 esterno ai lussemburghesi del Jeunesse d’Esch, nel debutto post Heysel. Non ci sono trasferte spagnole in data odierna.

EX – Assente il nostro grande ex Alvaro Morata tra i biancorossi madrileni: lo spagnolo che ricordiamo con affetto nel biennio 2014-2016. Nella Juve l’unico ex purtroppo non è in rosa ed in odore di cessione: Mario Mandzukic, all’Atletico nell’annata 2014-2015 sfidando proprio la Juve di Allegri.

morata_1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...