conferenza stampa
#UnderPRESSure

Conferenza stampa, Nedved: “Nuova stagione, stesso obiettivo: “vincere”.

Ci siamo, finalmente ricomincia il tanto atteso Campionato! Tante sono le novità e i cambiamenti che aprono questa nuova stagione per la Juventus.

Vigilia Parma-Juventus, a parlare durante la conferenza stampa è il vice Presidente Paul Nedved, in sostituzione di Sarri assente a causa della polmonite.

conferenza stampa

Tutti i dettagli della conferenza stampa

Nedved ha voluto lanciare un messaggio chiaro: “La Juventus vuole vincere anche quest’anno. Abbiamo fatto tanti cambiamenti ma non è un momento di transizione perché sappiamo come è fatta la Juventus.  Professionalità, lavoro, sacrifici e porsi obiettivi massimali. Per quello vince.”

assenza sarri conferenza stampa

Notizie del mister – Nonostante le difficoltà degli ultimi giorni, il tecnico Sarri, sta svolgendo un grandissimo lavoro e siamo molto fiduciosi e contenti. La squadra lo sta seguendo, sta facendo un ottimo lavoro come ho detto e si stanno formando quelle idee che vuole dai giocatori. Come ho detto siamo fiduciosi”, così Paul Nedved rassicura i tifosi.

Il punto della situazione sulla squadra – “Come ogni ogni anno ci sono 24-25 elementi. C’è molta concorrenza e i ragazzi lo sanno perché siamo stati chiari con loro. Tutti devono fare i professionisti e farsi trovare pronti quando saranno chiamati in causa”.

Sul mercato – Scambio Dybala-Lukaku?

Di mercato risponde Paratici, afferma Nedved. Il mercato però si valuta alla fine, non è ancora finito e non è una gran cosa cominciare la stagione con il mercato aperto. Fabio Paratici ha fatto un grandissimo mercato, grandissime cose. Sono state fatte operazioni belle e grandi come Demiral e Danilo, poi operazioni in uscita come Kean e Cancelo. Strada facendo coglieremo occasioni se ci saranno, per i nostri giocatori vantaggiose per loro e per noi.

L’Inter di Antonio Conte e Marotta – Le sfide sono solamente sul campo, che ti dà risultati e vittorie. Antonio Conte ha fatto la storia della Juventus e ha vinto titoli da allenatore e giocatore. Sappiamo quanto sia forte e quanto vale e lo stesso vale per Marotta.

Sappiamo che abbiamo due avversari forti che hanno fatto di tutto per vincere subito da quest’anno, perché hanno fatto investimenti con il pensiero di competere subito per lo scudetto quest’anno.

Le condizioni di Sarri – “La polmonite non è una cosa semplice e deve recuperare con i giusti tempi, anche se lui vorrebbe stare sul campo tutto il giorno e lavorare. Criticità? Vero, ma anche con Conte nel 2012-2013 non è potuto andare in panchina per diverso tempo. Sappiamo già cosa ci aspetta e siamo pronti”.

Plusvalenze entro la fine del mercato? – “Col mercato aperto possiamo cogliere opportunità, ma non siamo costretti a farlo. Siamo a posto così finanziariamente, non dobbiamo rincorrere i conti”

Icardi – Su Icardi, Nedved risponde: “Non sono qui per parlare di giocatori delle altre squadre. Il mercato purtroppo è ancora aperto, quando si inizia a giocare bisognerebbe avere delle certezze. Non ne voglio parlare”

Rumors mercato – Nedved vorrebbe già il mercato chiuso per le varie ripercussioni, ma questo non influenzerà affatto i calciatori.

Il loro dovere è essere disponibili per il mister e giocare al meglio delle loro capacità.

conferenza stampa serie a

Scudetto – “Sta nascendo un bel campionato. Molte squadre si sono rinforzate: oltre a NapoliInter, la Fiorentina e tante altre. Non importa se siamo in pole position, l’importante è vincere domani”.

Su Dybala – “Dybala non può essere un problema perché è un grandissimo giocatore. Siamo contenti di averlo. Maurizio lo sta utilizzando come falso nove e sta facendo bene. Anche se è partito dopo e magari ha la gamba più leggera”.

Rabiot – “Non mi ha stupito. In passato lo abbiamo seguito molto. Paratici l’ha portato qui con un grande lavoro. Sarà un giocatore importante ma dobbiamo ricordarci che non ha giocato per tanti mesi. Avrà bisogno di tempo per inserirsi”.

Obiettivo Champions – “La Champions è un obiettivo, non un’ossessione. Campionato, Coppa Italia, Supercoppa e Champions sono tutti obiettivi per cui giocare al massimo delle forze. Ogni partita nella Juve si gioca per vincere”.

Su Higuain – “È un giocatore della rosa, molto forte. Uno dei due-tre centravanti più forti del mondo. Ha tutto: velocità, fisico, tecnica, tanti gol. Siamo contenti che sia con noi e conosce Sarri, quindi è facilitato. Anche lui ha fatto un ottimo pre campionato”.

I brasiliani – “Sono tutti bravi, abbiamo riunito Danilo e Alex Sandro dopo il periodo al Porto. Douglas Costa mi piace molto. Sperò farà un’ottima stagione. Il suo potenziale è molto più alto di quello che ha fatto finora”.

La certezza di Nedved

Infine Paul Nedved ci lascia con una certezza: “Si è formata una delle squadre più forti d’Europa. Abbiamo fiducia nei nostri giocatori che sono forti, abbiamo un allenatore che avrà il tempo giusto per fare il suo gioco, quindi abbiamo tante certezze”. 

Con questo augurio, ripartiamo con una nuova stagione e con una sola consapevolezza: “Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta!” 

 

di Livia Sbrizza

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...