Nero Su BIanco

Jj history, beauty and future.

Sarà perché ogni novità, ‘bella’ o ‘brutta’ che sia rischia di destabilizzare o comunque rompere certezze ataviche, sarà perché persino la bellezza quand’é impetuosa va capita poco a poco, o forse sarà perché dopo 8 anni consecutivi quasi nulla è rimasto da dire agli altri e persino ad alcuni di noi, ma questa nuova maglia bianconera, a due anni dall’altrettanto criticato (all’inizio) nuovo simbolo di un brand e di uno stile totalmente rinnovati ma sempre fortemente identitari della 🔝 Juventus, sta facendo discutere il mondo, juventino e non, davvero senza tregua.

Premetto, anche in questo caso, come fu per il simbolo, sono stato immediatamente catturato da questa vera perla di futuro: storia, bellezza e futuro appunto.

Ammettiamo che la ‘bellezza’ possa esser soggettiva, ed il futuro certamente non ancora visivamente percepibile per tutti, fermiamoci allora per un attimo alla storia. Vi racconto una storia un po’ anche “mia”.

La cosa che più fa ‘imbizzarrire’ i vetro-reazionari, i più conservatori tifosi juventini, è la mancanza delle righe o le strisce che dir si voglia, nel tempo in realtà sempre più ‘larghe’ fino ad arrivare a questo prodotto: in pratica due righe, due solamente, una bianca ed una nera (seppur alternate alle maniche, in pratica quindi sarebbero quattro).

Questa diviene quindi una vera e propria separazione genetica e cromatica che rompe, spezza nettamente tradizione e conservatorismo, accentuando il contrasto ta bene e male, yin e yang, il bianco ed il nero!

Non più affiancati in diverse linee come fossero tante braccia, ma separati e tenuti insieme da un improbabile quanto al tempo stesso storico e futuristico rosa dalla tonalità galattica, molto poco terrestre.

Subito la mia mente già in marzo/aprile, quando sbirciavamo le anteprime ancora poco vicine al prodotto finale, è tornata lì, proprio lì dove avevo trovato un momento esaltante, il 1992. No, non alla Contrada della Lupa del palio di Siena, effettivamente assai simile sul piano cromatico, ma alla celebrazione dei 100 anni dalla nuova divisa del Newton Heath, cioè la squadra fondata a Manchester nel 1878 che poi nel 1902 sarebbe diventata lo United e che col vecchio nome già da prima del 1892 aveva adottato il rosso ed il bianco. Ma quella maglia fu la prima, fu la genesi, una maglia anch’essa “spaccata in due” per esaltare la forte, splendida ed esaltante bicromaticità del giallo e del verde. il M.U. la adottò quindi come terza maglia addirittura nelle stagioni dal 1992 al 1994 (vedi foto con Eric Cantona) per celebrare questa ricorrenza e ci giocò un buon numero di partite.

Io me ne innamorai subito. Dai colori così decisamente opposti (ma nulla è come il bianco ed il nero), ai laccetti che richiamavano maglie antichissime e più da rugby che da soccer, al nero dei pantaloncini e calzettoni bordati di giallo… scelta che, quando possibile, dovrà fare anche la Juve. Me ne innamorai dicevo e qualche giorno dopo ne ordinai 12 per la mia squadra di calciotto all’alba di un nuovo torneo.

Ecco qui, molto semplice, storia, bellezza e futuro, un mix che nel calcio non può non riscuotere successo, non a caso, nonostante ci sia in giro ancora un buon numero di ‘contrari’, la nuova meravigliosa maglia cresce nelle vendite in Italia ed ancor più all’estero. Il mio vero dubbio è sempre lo stesso invece: reggerà questa almeno per due stagioni ? O come ormai consuetudine la vedremo rivisitata già in primavera per un susseguirsi di stagioni senza fine?

Ragazzi… le maglie costano assai ma potremmo mai farne a meno?!?!

Paolo Carraro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...