I tre ruggiti del Leone

I 3 RUGGITI DEL LEONE – Risponde Franco Leonetti

Come vedi la situazione societaria della Fiorentina?
Nello specifico riguardo la questione Chiesa, che a nostro parere terrà banco fino all’ultimo attimo di calciomercato, tu che idea hai? C’è davvero un accordo tra la Juventus e il calciatore? È un profilo che veramente può interessarci per come giocherà la squadra di Sarri? Non escluderebbe in qualche modo la presenza di Dybala? È stato molto difficile far convivere Paulo e Costa, con Chiesa sarebbe un ulteriore grattacapo tattico per via del ruolo atipico della Joya, non trovi?

La Fiorentina ha in Rocco Commisso un nuovo patron, con volontà di fare cose importanti e che si trova nella situazione di programmare e non fare cessioni eccelse per partire bene con una piazza esigente e appassionata. Chiesa vuole la Juve e viceversa, c’è un accordo di massima tra giocatore e società bianconera, 5 anni a 5 milioni, mentre l’attaccante a Firenze percepisce 1.5 milioni. La Juve offre al ragazzo il salto di qualità definitivo, con possibilità di giocarsi tanti obiettivi, tra cui la Champions, e con possibilità di vincere e migliorare, la vedo dura per la società viola trattenere il giocatore. La Juve vuole che Chiesa si esponga, ci sarà un incontro tra Federico e Commisso, per forzare la situazione e convincere il Presidente a lasciarlo partire, non penso che la Fiorentina abbia le carte per cercare di dissuaderlo. Nella Juve, Chiesa farebbe l’esterno in un 433, e non lo vedo in concorrenza con Dybala , al massimo con D. Costa o Cuadrado, o se Bernardeschi giocherà defilato. Più difficile la sua collocazione in un eventuale 4312, ma a prescindere dai moduli di gioco di Sarri, che sono convinto alternerà per via della grande quantità e qualità di interpreti, i grandi giocatori come Chiesa sono sempre i benvenuti da parte degli allenatori. Lo scoglio sarà la valutazione del suo cartellino, un passo alla volta e vedremo gli sviluppi della vicenda.

***

Questione Higuain molto complicata, è arrivato al raduno accolto molto bene dai tifosi ma sembra non rientrare nei piani societari.
Lui molto probabilmente vorrebbe ancora restare, ma il suo contratto pesa come un macigno sui bilanci aziendali.
Che idea ti sei fatto su questa situazione? E come finirà second te o come tu vorresti fosse gestita questa vicenda?

Higuain è una questione scottante per la società, non da ieri al raduno. I tifosi lo hanno osannato, ma la Juve lo ha scaricato un anno fa, l’ultima stagione del Pipita non è stata per nulla positiva tra Milan e Chelsea, e se Sarri, suo mentore totale che lo ha portato a realizzare il record di gol in A, non si espone più di tanto, significa che l’argentino non gode più della sua totale fiducia. Il rendimento in Inghilterra con Sarri non è stato ottimo, e mi risulta che l’allenatore ne sia rimasto deluso. Dal punto di vista societario, Higuain potrebbe anche allungare il contratto in bianconero e poi spalmare l’ingaggio altissimo, dalla scorsa stagione percepisce 9.5 milioni netti, in questo modo potrebbe partire. Su di lui ci sono , ad oggi, la Roma e il West Ham. Inutile negare che il Pipita a Roma, potrebbe portare a Torino Zaniolo, per completare il centrocampo. A meno di variazioni d’intenti dell’ultima ora, il Pipita è destinato a lasciare la Juve, con la dirigenza pronta a liberarsi degli esuberi in attacco per poi sferrare il colpo e accaparrarsi un centravanti, vedasi Icardi.

***

In attesa di DeLigt è arrivato ufficialmente Demiral, costato circa 18 milioni. Non pochi potrebbe pensare chi non conosce questo calciatore con solo mezza stagione di Serie A, ma un buonissimo investimento secondo noi di RBW, stupirà positivamente.
Che giocatore è? Puoi descrivercelo?
Pensi che 5 centrali difensivi per 4 posti saranno troppi e uno tra Bonucci e Rugani verrà ceduto, oppure secondo te il rischio infortuni di Chiellini consiglierebbe di tenerli tutti?

Di Demiral a Torino ne ho parlato dal mese di maggio, sapevo che era giunto a Sassuolo, anche grazie ai buoni uffici Juve e sapevo che veniva osservato con attenzione. Lo ritengo fortissimo e già pronto per giocare nella Juve. Già nazionale turco, ha fatto molto bene da gennaio al Sassuolo, diventando subito titolare. Ragazzo giovane, 21 anni, fisico da corazziere, bravo con i piedi, destro naturale, abile di testa e negli inserimenti sottorete e con un bagaglio di gol nel suo carniere. Aggressivo, asfissiante in marcatura, ha doti di anticipo e bravo nelle marcature preventive, alla Juve non potrà far altro che migliorare, e nonostante la poca esperienza nel calcio italiano, ha saputo adattarsi subito e risultare una delle sorprese più nitide da gennaio in poi. 5 centrali sono l’ideale per affrontare una stagione lunga e stressante come quella della Juve, finalmente in bianconero ci saranno 5 giocatori fortissimi pronti a giocarsi il posto e a seconda di ogni evenienza. Nel recente passato, con i tanti infortuni patiti nel reparto difensivo, la Juve ha dovuto fare di necessità virtù, penso ai grandi problemi fisici nelle ultime due stagioni di Barzagli, Chiellini e di Howedes che fondalmente non c’è mai stato o ai mal di pancia di Benatia. Insomma, 5 centrali in salute e di grande spessore, saranno la manna ideale per impostare una grande Juve che si spera vincente.

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...