Da un'altra angolazione

DI MAMMA CE N’È UNA SOLA (per fortuna) – Di Enrico Tordini

Qualcuno (Napoli.net) ha già fatto i conti, cercando di dimostrare che, alla faccia dello strombazzato parametro zero, in realtà la Juventus si è svenata per averlo e che in ogni caso ad oggi è la uallera di Mario Rui.

Qualcun altro, un tale che ostenta una capigliatura bianca, ha già sentenziato che non siamo di fronte a un campione, altrimenti Deschamps lo avrebbe convocato per il mondiale e il PSG avrebbe rinnovato il suo contratto. Questo qualcuno, a poche ore di distanza, ha vergato una commovente agiografia del neo-interista Sensi, descrivendolo come una summa delle migliori qualità di Gerson, Van Hanegem, Xabi Alonso e Iniesta.

Qualcun altro fa notare che avrebbe potuto ingaggiarlo già un anno fa ma non volle, non reputandolo all’altezza. D’altra parte quando puoi avere un Javier Pastore in grande spolvero, come quello dell’ultima stagione, cosa te ne fai di Rabiot?


Qualcuno lo ha già ribattezzato il Pogba bianco ma, corporatura a parte, di analogie col Polpo proprio non riesco a trovarne. Il Polpo è un meraviglioso anarchico, che sposta gli equilibri di un match quando è in giornata (non tutti riescono a farlo stando seduti su uno sgabello), e che soffre quando viene costretto a seguire piani tattici che ne soffochino l’istinto. Rabiot non ha la sua reattività, oltre ad essere assai meno efficace in attacco, ma tatticamente è molto più evoluto. Quando si narra delle sue stranezze bisogna sempre tener presente che ci si riferisce al suo atteggiamento fuori dal campo o al rapporto conflittuale avuto con alcuni allenatori, stimolato dall’onnipresente madre, ma dentro al campo è uno che sta sempre nel posto giusto al momento giusto.


Più che un Pogba bianco lo definirei un Khedira che corre, se proprio si deve cedere al vizio di cercare sempre una pietra di paragone con altri giocatori. Muovendomi a tentoni, non sapendo ancora che tipo di squadra abbia in mente Maurizio Sarri (è lui il nostro allenatore, lo sapevate?), si può solo ipotizzare che Adrien farà salire sia il tasso tecnico che fisico del centrocampo e, speranziella, forse aiuterà la bella addormentata nel bosco, altrimenti conosciuta come Miralem Pjanic, a uscire dal bozzolo e a giocare come dio comanda. Fare da guardaspalle al bosniaco, insomma, ciò che non è riuscito, per svariati motivi, a Emre Can.

Sicuramente un centrocampo titolare, ragionando sempre per ipotesi e al netto di cessioni o nuovi arrivi, composto da Ramsey, Can, Pjanic e Rabiot, rappresenta un bel concentrato di talento, forza fisica e duttilità.
Diciamo che la Juventus ha preso la ciliegina, Cristiano Ronaldo, e adesso pare intenzionata a costruirgli una bella torta intorno. Di norma si dovrebbe fare il contrario, ma non è il caso di essere troppo pignoli.

Di certo l’arrivo di De Ligt ci consegnerebbe una squadra ringiovanita e con un tasso di esperienza e qualità di altissimo livello. Per il resto siamo solo all’inizio del calciomercato e già pare di essere tornati all’anno mille, quando i profeti di sventura del medioevo andavano in giro a ventilare la fine del mondo che stava arrivando: chi si autoflagella perché abbiamo ceduto nientepopodimeno che Spinazzola, dai tempi di Roberto Carlos non si vedeva un laterale così, chi si strazia col cilicio perché voleva ad ogni costo Manolas, chi propone l’interdizione di Paratici perché non ha ancora ceduto De Sciglio, dimenticando che il prerequisito per vendere è che ci sia un acquirente e via di questo passo.
Divertente… anzi, per citare un Enrico Montesano di annata, molto pittoresco…

Enrico Tordini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...