I tre ruggiti del Leone

I 3 RUGGITI DEL LEONE – Risponde Franco Leonetti

La Juve, inutile sottolinearlo, è in processo di grande espansione.
Uno dei pochissimi punti ove ancora marca il passo, rispetto alle sue rivali internazionali, è il settore giovanile.
Kean è stato l’unico ad arrivare tra i grandi.
Lo ritieni un futuro titolare, una contropartita da piazzare con o senza “diritto di recompra”, una plusvalenza in divenire?

Sul settore giovanile sono stati fatti investimenti importanti, che stanno dando alcuni frutti, oltre a Kean sono comparsi giocatori che potranno avere un futuro radioso come Fagioli e Nicolussi, certo serve migliorare come in ogni ambito. Kean ha potenzialità elevate che ancora nessuno di noi ha visto, starà a lui crescere nella maniera più opportuna e senza tanti colpi di testa, la Juventus punta su di lui e le qualità ci sono tutte. Lo vedo, in futuro, come un grande attaccante in bianconero, alla Juventus è protetto, guidato, consigliato, messo nelle migliori condizioni per rendere alla grande sul campo, starà al ragazzo lasciare da parte le mattane “alla Balotelli”, suo idolo tra l’altro, e dedicarsi con grande impegno e serietà alla costruzione del suo futuro da professionista del calcio. Talento e testa devono andare di pari passo.

***

De Ligt. Quanto siamo vicini? Che portata potrebbe avere un acquisto del genere? E sopratutto, per arrivare a lui è un compromesso accettabile acconsentire a mettere una clausola rescissoria nel contratto e immolare, come si mormora, il cartellino di Joao Cancelo?

De Ligt-Juventus è una trattativa in fase di chiusura e nelle prossime ore dovrebbe giungere la definizione dell’affare. Il 19enne centrale olandese ha scelto la Juve, ora servirà solamente firmare il ricco contratto quinquennale che lo legherà alla società bianconera. Lo stipendio, tra parte fissa e bonus, porterà De Ligt a guadagnare circa 12 milioni netti a stagione, come da sua richiesta, mentre la clausola rescissoria – richiesta da Mino Raiola – si aggirerà attorno ai 150 milioni e crescerà di anno in anno. All’Ajax invece, andrà una cifra appena superiore ai 70 milioni di euro per il cartellino, in attesa che tutto venga reso concreto e ufficiale. De Ligt alla Juve sarà un colpo eccezionale, la vera priorità della dirigenza bianconera in difesa, da oltre un anno, verrà centrata, portando a casa un super difensore, già tra i top europei, nonostante la giovanissima età, pronto a diventare il migliore in assoluto. Acquisto sensazionale, in attesa del primo luglio, quando la Juventus potrebbe ufficializzare i nuovi arrivi.

***

Possibile ritorno di Buffon come secondo portiere.
Quale è il tuo pensiero in merito?

Il ritorno di Buffon a Torino ha una doppia valenza, sia tecnica che da uomo spogliatoio. Tecnicamente farà il secondo a Szczesny, nel pieno rispetto dei ruoli e delle gerarchie stabilite e consentirà la cessione di Perin, con Gigi che ancora tra i pali può dire la sua. Come uomo spogliatoio avrà, secondo il mio parere, un compito ancora più importante, riformare la BBBC, con Chiellini e Bonucci sul campo, Barzagli nello staff, dando vita a quel nucleo di juventinità, carisma ed esperienza che serviranno ad un neofita come Sarri, che conosce poco dell’ambiente Juve e dello spirito indomito juventino. Sarà una figura importante e il suo contratto avrà validità per 12 mesi. Un ritorno a casa per una leggenda come Gigi, da salutare con grande affetto.

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...