#NonSoloJuve

Rossa di rabbia

Nel circuito canadese di Montreal intitolato al grande pilota Gilles Villenueve, è andata in scena una delle decisioni più discutibili degli ultimi anni di Formula 1.

Il fatto si verifica al giro numero 48 quando Sebastian Vettel, saldamente in testa al Grand Prix dopo aver conquistato anche la pole position nelle qualifiche di sabato, commette un errore in curva 4 e va a tagliare la chicane finendo sull’erba e tornando in pista con una “scodatura” decisa della propria vettura con Lewis Hamilton che sopraggiungeva da dietro e che si è ritrovato ostacolato e stretto verso il muretto.

Il momento della manovra di Vettel che è costata al tedesco 5 secondi di penalità e la vittoria

I commissari a fine gara hanno deciso di penalizzare il pilota della Rossa con 5 secondi di penalità che gli hanno fatto perdere la gara a vantaggio proprio del pilota britannico. La Ferrari però non ci sta e ha subito presentato ricordo al tribunale d’appello della FIA che nei prossimi giorni dovrà pronunciarsi a favore o contro.

Il gesto polemico e applaudito dal pubblico canadese di Sebastian Vettel

Buon podio invece per l’altra Ferrari di Charles Leclerc, nonostante abbia ammesso le difficoltà in qualifica che dovrà appunto perfezionare nelle prossime gare.

Gara da dimenticare per le due Red Bull e per Valtteri Bottas che perde dei punti importanti nella classifica del Mondiale piloti, mentre è tornato a far bene Daniel Ricciardo che con la sua Renault si è classificato al sesto posto davanti al suo compagno di squadra Nico Hulkenberg.

Ordine d’arrivo ancora provvisorio

Nonostante tutto la Ferrari è apparsa davvero rinvigorita rispetto alle gare precedenti e tra due settimane sul circuito di Le Castellet in Francia, proverà nuovamente ad essere protagonista per cercare di cominciare a recuperare i punti di distacco nelle due classifiche dei mondiali piloti e costruttori.

Salvatore Amato

Annunci

Un pensiero riguardo “Rossa di rabbia”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...