#NonSoloJuve

Giulio e lo Squalo

Altro successo italiano in questo Giro d’Italia ad aggiudicarsi la tappa più attesa, quella di Ponte di Legno, è Giulio Ciccone che consolida la maglia azzurra conquistando la sua seconda vittoria in assoluto nella corsa rosa dopo quella del 2016.

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio all'aperto e testo

Il principale protagonista della sedicesima tappa è lo Squalo Vincenzo Nibali, autore di un grande attacco sull’attesa salita del Mortirolo che gli ha permesso di guadagnare quasi un minuto e mezzo su Primoz Roglic e di piazzarsi in classifica generale dietro alla maglia rosa Richard Carapaz che anche quest’oggi ha corso molto bene grazie anche alla sua Movistar.

Richard Carapaz, maglia rosa. Lapresse

Il corridore ecuadoriano si è rivelato un vero osso duro anche in questa tappa ma nonostante non ci siano altre salite troppo dure, il nostro Vincenzo Nibali cercherà di inventarsi ancora qualcosa da domani fino a sabato per strappargli la maglia rosa vista anche la cronometro conclusiva di domenica a Verona non particolarmente lunga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...