#PrecedentiBianconeri, Senza categoria

Sampdoria-Juventus: ultima recita, poi tutti al mare

Il congedo della Juve nel trionfale campionato 2018/19 arriva nel tardo pomeriggio di oggi in casa della Sampdoria di Marco Giampaolo e del capocannoniere Quagliarella, primo con 26 gol, già certa del nono posto finale, dall’alto dei suoi 50 punti, dopo lo 0-0 in casa del fanalino di coda Chievo.

Per la Juve, raggiunti i 90 punti, con la certezza di chiudere il campionato con un vantaggio superiore agli 11 punti dopo il ko partenopeo a Bologna, la possibilità di raggiungere i 91 punti, per la terza volta negli ultimi 4 anni, o di tornare a vincere dopo 4 turni, chiudendo a quota 93. Chiuderà però in deficit rispetto all’anno scorso, quando i punti finali furono 95.

All’andata, il 29 dicembre, successo per 2-1, con doppietta di CR7, oggi assente, così come Cancelo, Mandzukic e Khedira.

Cattura
Ronaldo trasforma il rigore del 2-1 nella gara del 29 dicembre scorso

SAMPDORIA, AVVERSARIO OSTICO – I non interessi di classifica potrebbero dare più spettacolo all’ultima gara di Allegri sulla panchina bianconera: senza pressioni di vario tipo ci si può sciogliere, anche per i protagonisti in campo. Marassi non è un campo molto semplice, visto che quì il 17 marzo è arrivata la prima sconfitta in campionato col Genoa, e l’anno scorso Allegri perse proprio la sfida con i blucerchiati per 3-2, il  19 novembre 2017. In 60 precedenti, 22 successi bianconeri (ultimo l’1-0 firmato Cuadrado il 19 marzo 2017), 18 pari (ultimo lo 0-0 del 23 gennaio 2011) e 20 ko. Gol fatti in leggero vantaggio, 73 a 70. Il 4-0 del 28 maggio 1950 resta il successo più largo, mentre l’1-5 del 30 gennaio 1955 resta il tonfo più grande.

La Juve torna in campo in data 26 maggio dopo ben 12 anni: l’ultima volta fu nel 2007 in serie B, con successo per 2-0 sul Mantova e vittoria del campionato cadetto. Nel 1991 trasferta genovese, ma in casa del Genoa, e ko per 2-0 nell’ultima dolorosa panchina di Maifredi. Prima di allora si salta addirittura al 1965, con un 3-1 all’Atletico Madrid in Coppa delle Fiere. Quinta chiusura del campionato con i blucrchiati nel campionato a 20 squadre, e terzo a Genova: finora due successi (il 4-0 del 1950 ed il 5-0 casalingo del 14 maggio 2016), un pari (il 3-3 del 17 maggio 2008) ed una sconfitta, 3-2 il 18 maggio 2013. Curioso come nei precedenti dal 2008 in poi la gara fosse sempre di sabato, e senza interessi di classifica.

Proprio quella con i blucerchiati del 2013 è l’ultima sconfitta all’ultima di campionato: chiudere una stagione senza successi nelle ultime 5 giornate non risalirebbe addirittura dalla stagione del dodicesimo posto, 1962/63. Sarebbe però giustificabile dal cammino record delle precedenti 33.

download (26)
Passerella per Carlo Pinsoglio oggi a Marassi

Diego Valceschini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...