News

UFFICIALE: Mauro Zironelli lascia l’Under 23

Si può dichiarare ufficialmente concluso il rapporto di Mauro Zironelli con la Juventus Under 23. La notizia della separazione è stata data dalla stessa società con un comunicato ufficiale:

Una scelta coraggiosa, un progetto destinato a dare frutti. E che avrà sempre, fra i nomi di coloro che ne sono stati protagonisti alla nascita, quello di Mister Mauro Zironelli, che la Juventus, nel momento in cui le strade si dividono, saluta e ringrazia.

Parliamo della Under 23, la seconda squadra della Juventus, che ha da poco terminato il suo primo campionato di Serie C. Un anno nel quale i calciatori bianconeri, come loro stessi hanno spesso confermato, hanno avuto modo di crescere, fare esperienza nel difficile calcio di categoria, per poi, in alcuni casi, arrivare addirittura all’esordio in Serie A, con la Prima Squadra.

Tutto questo grazie anche e soprattutto all’aiuto, fondamentale, di Mister Zironelli, un allenatore dotato di grande esperienza, conoscenza della Serie e di grande capacità di valorizzare i calciatoridoti che ha saputo mettere al servizio di un progetto innovativo e la cui riuscita non era per nulla scontata.

Per tutto questo diciamo grazie a Zironelli, augurandogli il meglio per il suo futuro professionale.

 

Zironelli, nato a Thiene il 21 gennaio 1970, da calciatore giocò solo una decina di volte in serie A tra Fiorentina e Venezia, giocando pure uno spezzone della finale di ritorno di Coppa UEFA 1990 contro la Juve ad Avellino, poi tanta serie B. Da allenatore, dopo un biennio a Mestre, l’estate scorsa venne ingaggiato dal Bari, ma poi col fallimento del club pugliese si ritrovò libero, potendosi così accordare con la neonata seconda squadra bianconera, al debutto nel campionato di serie C. Iscritta nel girone A, l’Under 23 si è classificata a metà graduatoria, a ridosso dei play-off. Zironelli ha prestato ad Allegri per il finale di campionato Nicolussi Caviglia (due presenze finora), Gozzi, Kastanos, Mavididi e Pereira (tutti con un gettone).

Chi sarà il suo successore? Il nome più papabile è quello di Andrea Pirlo, anche se non è da escludere un ritorno di Fabio Grosso, già ex allenatore della Primavera, ed esonerato a Verona nelle ultime giornate. Per lui il futuro sembra a Padova, retrocesso dalla serie B

 

Diego Valceschini

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...