#Versus

#Versus Ajax

Il 15 marzo l’urna di Nyon ci ha riservato un avversario che sulla CARTA appare abbordabile ma che ha buttato fuori il Real Madrid dalla Champions League: si tratta  dell’Ajax.

I lancieri, attualmente in testa nella Eredivisie a pari punti con il PSV, sono allenati da Erik ten Hag che schiererà il suo classico 4-3-3 con la fase di costruzione che partendo dalla difesa, successivamente si sposta sui terzini per sfruttare la loro spinta e che a loro volta cercheranno di triangolare con i centrocampisti per cercare di creare superiorità numerica.

In fase di non possesso palla, i nostri avversari tendono a creare densità nella propria trequarti di campo per ostacolare l’avversario impedendogli di trovare la giusta linea di passaggio.

L’età verde della loro rosa oltre a rappresentare un pregio dal punto di vista fisico, potrebbe anche essere durante i 180 minuti un fattore negativo vista la poca esperienza in queste partite da dentro o fuori, ma il loro principale tallone d’Achille è rappresentato dalla poca propensione al gioco aereo in fase offensiva.

La nostra squadra, giocando la prima delle due sfide ad Amsterdam, dovrà cercare di fare gol e di non imitare lo stesso approccio avuto al Wanda Metropolitano negli ottavi di finale per non complicarci nuovamente la vita ed essere costretti a giocare nuovamente alla morte la gara di ritorno fra 6 giorni allo Stadium.

di Salvatore Amato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...