#PrecedentiBianconeri

Napoli-Juventus: 13 punti di tranquillità

Ad aprire il mese di marzo, un mese importante per il destino bianconero, arriva nella 26ma giornata la sfida in casa della diretta inseguitrice, settima gara del girone di ritorno: il Napoli di Ancelotti, che ci segue seppure a debita distanza di 13 punti, ed è reduce dal netto successo in casa del Parma per 4-0.

Il vantaggio ampio ci consente di affrontare il posticipo di stasera senza pressioni particolari, anche se è attesa una buona risposta dopo le brutte prestazioni contro Atletico Madrid e Bologna e le critiche eccessive contro Allegri. All’andata, il 29 settembre 2018, successo in rimonta per 3-1 griffato da Mandzukic e Bonucci con la grande ispirazione di CR7, in dubbio per qualche ora, ma regolarmente presente stasera.

SAN PAOLO POCO AVVEZZO ALLA JUVE – La trasferta napoletana ha sempre riservato insidie, non solo ambientali, per la Juve: difficile vincerci, cosa che la Juve nel Terzo Millennio è riuscita solo tre volte: l’ultima però è nell’ultima visita, il 1° dicembre 2017, con gol del grande ex Higuain, successo numero 22 nei 72 precedenti. Prima di allora i successi nel gennaio 2015 (3-1) e quello di fine settembre 2000 (2-1): tutte lì le nostre goie. Nel quadro anche 27 pari (ultimo l’1-1 del 2 aprile 2017) e 23 sconfitte (ultima l’1-2 del 26 settembre 2015). 84 i gol fatti, 88 quelli subìti. Successo più largo è il 6-2 del 15 dicembre 1974, mentre tra i tonfi più pesanti due 4-1, il 19 febbraio 1939 ed il 7 giugno 1942.

higuain napoli
1° dicembre 2017: la scena ben impressa, dell’esultanza del Pipita

Il 3 marzo non porta bene ai napoletani, visto che l’anno scorso dovettero subire prima la vittoria della Juventus al 93′ in casa della Lazio con gol di Dybala, poi il ko interno con la Roma che ridusse il loro vantaggio ad un solo punto. A ritroso nel tempo, poco fortunato fu l’1-1 interno col Chievo nel 2012 e pure l’1-2 subito dalla Lazio in Coppa Italia nel 2009.

Nessun incrocio per noi in questa data col Napoli a Fuorigrotta, affrontato invece il 1° marzo nel 2013 (1-1) a Torino ed il 28 febbraio del 2009 (1-0) e del 2017 – in Coppa Italia – (3-1), sempre in casa.

Sono 7 le sfide giocate col Napoli alla settima di ritorno: il bilancio vede 3 successi (ultimo l’1-0 del 28 febbraio 2009), 4 pari (ultimo lo 0-0 del 2 marzo 1980 a Napoli) e nessuna sconfitta. Non perdiamo al turno 26 dal 2011, 0-2 a Lecce.

195815601-54cea3e4-eacf-4605-81b8-006268a0922b
Immagini festanti della gara d’andata…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...