Storia di un Grande Amore

Storia di un Grande Amore: LUCA FAUSTO MOMBLANO

Per la rubrica #StoriaDiUnGrandeAmore oggi ci racconta la sua…(squillino le trombe, rullino i tamburi):
LUCA FAUSTO MOMBLANO!!!

Questa intervista è stata del tutto inaspettata ed è un motivo di soddisfazione immenso per chi scrive e per tutta Radio Black&White1897.
L’idea, o per meglio dire la speranza, di farci raccontare la sua juventinità la nutrivamo da diverso tempo, ma avevamo sempre una sorta di timore reverenziale nel contattarlo, pensando che difficilmente ci avrebbe “calcolato”.
Poi, per usare le parole di Claudio Baglioni, “un gancio in mezzo al cielo”… e quel gancio incredibilmente ce lo da lui stesso, scrivendoci per farci una proposta.
Da cosa nasce cosa, ed ecco qui la sua intervista.
Immagino non ci sarebbe bisogno di nessuna presentazione per l’ospite di oggi tale è la sua notorietà nel mondo bianconero e non, ma siccome mai niente va dato per scontato vi do ugualmente qualche dritta.
Luca Fausto Momblano, torinese, è giornalista sportivo, scrittore (“Uno Zero” il suo esordio letterario) e volto televisivo (Top Calcio 24 e TeleLombardia tanto per fare due nomi).
Per anni a Juventus Channel in qualità di opinionista tecnico, attualmente è uno dei Gran Maestri di Cerimonia di Juventibus e conduttore presso Top Planet.
Buona lettura!


Benvenuto Luca, è un piacere poterti ospitare in questa rubrica e un grande orgoglio personale averti qui con noi.
Da dove nasce il tuo amore per la Juventus e come potresti spiegarlo?

Difficile ricordare per me. Nonostante una famiglia variegata, per di più granata, con poi simpatie genealogiche per il Parma. Insomma, ha stravinto alla nascita il gene della mia linea maschile (papà, nonno) originaria della Val Pellice, dove c’è Villar Perosa…


Quale è il ricordo più bello legato ad essa?

Il più bello è quando ti prende la pancia, quindi la prima grande sconfitta. Atene o Aston Villa. O al contrario svegliarsi sul tetto del mondo con i ricami iconici di Michel Platini. O Juve-Parma del primissimo Lippi, vissuta fuori dal Delle Alpi perché i bagarini chiedevano sinceramente troppo.


Il tuo giocatore preferito di sempre e perché?

Alessandro Del Piero. Siamo cresciuti insieme. Inevitabile.


Il tuo allenatore preferito di sempre e perché?

Da giornalista Conte. Da quasi giornalista Lippi.


Hai fatto mai qualcosa di particolare o di “folle” per la Juve?

Più che prendere pietrate vere sul tram numero 9 (dagli juventini, perché la fretta mi aveva portato a infilarmi in una comitiva granata) dopo un derby pareggiato con tanto di eliminazione in Coppa Italia…


Le tue sensazioni quando sei allo stadio? Sono cambiate nel tempo con l’avvento dello Stadium? Come vivi la partita?

Non sono cambiate le sensazioni. Sono cambiato io. Sono cambiati i tempi. Però vorrei ritrovare i profumi dei primi due anni di Stadium. Servono a tutti.


Come hai vissuto l’acquisto del secolo di Ronaldo? Ricordo che sei stato tra i primissimi a parlarne come di trattativa reale.

Con tanto sudore. Adrenalina professionale. Emozione. Minuzia. Forse l’unica volta che non sono potuto andare a dormire per stare dietro alle fonti e alla notizia.


Quale è per te l’aspetto più caratterizzate nella storia della Juve e al quale non dovremo rinunciare mai?

La superiorità lessicale dell’Avvocato.


La tua professione ti ha portato a vedere più da vicino, rispetto ad un tifoso “semplice”, alcuni aspetti del mondo juventino. Quale ti ha colpito di più?

Che davvero questo club trascende gli uomini. Chi c’è adesso, chi c’era prima, chi c’è di giornalisti al seguito. Tutto passa e la linea rimane retta.


Il 12 marzo…Chi passa?

Ve lo dico dopo i supplementari.


Grazie mille per il tempo dedicatoci, a presto

Di Lorenzo Nicoletti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...