#Ex

Un po’ Gianduja e un po’ Balanzone

Sono due i giocatori presenti nella rosa felsinea che hanno vestito in passato la maglia della Juventus, lo sfortunato Federico Mattiello , l’ex primavera bianconero che  ha visto arrestarsi bruscamente la sua crescita nel calcio professionistico dopo uno scontro di gioco con il belga Radja Naingollan  durante un Chievo Verona –  Roma del 2015, dove il laterale mancino riportò la frattura scomposta di tibia e perone.

L’ ascolano Riccardo Orsolini  attaccante esterno il cui cartellino è ancora di proprietà della società torinese, attualmente in prestito nel capoluogo emiliano romagnolo.

Il giocatore della nazionale Under 21 allenata da Gigi Di Biagio ha firmato un contratto quadriennale con la Vecchia Signora ma non ha mai vestito la  maglia a strisce bianconere in una partita ufficiale.

Entrambi gli ex bianconeri hanno trovato il loro primo gol in Serie A in questa stagione, prima è stato Mattiello a trovare la via della rete sbloccando il match proprio  contro la Roma al Dall’Ara, partita poi  vinta dagli emiliani 2-0, mentre la settimana successiva  è stato finalmente Orsolini a sbloccarsi andando in gol contro l’Udinese.

Nella rosa del Bologna  nella  stagione 89/90 possiamo trovare  6 giocatori che sono stati tesserati sia per la società che ha sede sotto le due torri che per la nostra società :

l’ex preparatore dei portieri e allenatore delle giovanili bianconere Roberto Sorrentino,  il campione del mondo Antonio Cabrini, il Sammarinese Massimo Bonini,  il centrocampista mancino Ivano Bonetti,(fratello minore di Dario che vinse coppa Uefa e coppa Italia con Zoff allenatore), fece parte della squadra poi laureatasi campione del mondo a Tokyo battendo l‘Argentinos Juniors di Claudio Borghi, i difensori Marco Antonio De Marchi Gianluca Luppi che l’allora tecnico dei rossoblù Luigi Maifredi volle portarsi con se ( ne avremmo volentieri fatto a meno di tutti e tre), l’anno successivo a Torino.

In quella stagione le due sfide tra Bologna e Torino si conclusero entrambi con il risultato di 1-1, fu proprio un’autorete di Ivano Bonetti a regalare il pareggio per la Goeba a Bologna, mentre nel match giocato sotto la Mole Antonelliana prima ci pensa Marocchi (anche lui ex di entrambe le squadre) a portare in vantaggio gli zebrati, poi Fabio Poli segna da due passi col sinistro il gol del definitivo 1-1.

Il 17 Gennaio 1998 alla vigilia di Bologna Juventus l’ex Mister toscano Renzo Ulivieri comunica all’ ex bianconero Roberto Baggio, la decisione di farlo partire dalla panchina nel match che si sarebbe giocato contro la Juventus il giorno seguente al Renato Dall’Ara.

Deluso e amareggiato il fantasista vicentino prende le sue cose e ritorna a casa a Caldogno non presentandosi nel  ritiro  di Casteldebole con il resto della squadra.

Il giorno seguente il match finisce 3-1 per la Juventus grazie alla doppietta di Inzaghi e ad una magnifica punizione di Del Piero dalla lunga distanza.

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...