Senza categoria

QUEL TRENO …

Sono le ore 07:55 di martedí 12 marzo 2019.
Salgo sul mio Frecciarossa, prenotato il 7 dicembre 2018.
Non è proprio la prima volta che salgo a Torino pronto e felice.
Felice perché andare dalla mia Signora è sempre e comunque un piacere, pronto perché ho organizzato tutto da tempo, pianificato i tempi, prenotato le stanze e acquistato i biglietti richiesti per tutti.
Saremo 25 del club, saremo pronti, qualcuno deluso, qualcuno spaventato, qualcuno ormai definitivamente ed irrecuperabilmente “Allegrivattenizzato”, ma saremo pronti a goderci quest’altra giornata perché noi ci siamo ancora per il momento e ci saremo ancora il prossimo anno e poi ancora e ancora, come diciamo sempre FINO ALLA FINE.
Solo che, in attesa di questa “fine” porca di quella miseria, vorremmo fermarci almeno qualche volta per godere un po’.

L’ho rivista tutta, come sempre. Accelerando di tanto in tanto e soffermandomi su qualche particolare riguardando qualcosa più e più volte.
È andata bene.
Un primo tempo assai equilibrato contro questa squadra di “crociati senza pietà” con qialche occasione in più per noi.
Nel secondo tempo una tragedia totale. Tre interventi positivi del VAR (che Dio ce lo conservi) sui quali il coraggio dell’arbitro è stato decisivo. Due rigori non concessi ed un goal di Morata annullato … esultanza compresa .
Due salvataggi incredibili ed un goal dicorato e straregalato da Jorge Costa.
Khedira si.
Douglas Costa si.
Pjanic febbricitante si.
Peró continuano ad esserci cose che non vanno:

  • una squadra con quegli attaccanti non puó tirare 3 volte in porta mortificando i continui scatti di Ronaldo che intanto (attenzione) sta ritrovando gamba e forma … a momenti segna persino su punizione ;
  • loro sono cattivi, intelligenti, astuti e tatticamente molto evoluti, ma non sono fenomeni ed a mio avviso nell’anno peggiore con Simenone alla guida ;
  • il centrocampo, proprio nella zona centrale, 15 metri sopra la difesa è spesso deserto e anche se per caso, facciamo intensità più sugli esterni esattamente al contrario degli anni passati;
  • San Chiellini ci protegge ancora nonostante qualche piccolo cedimento (persino lui ), il resto è davvero burro (
    … un burro da ‘Ultimo Tango a Parigi’ che ci prepara la strada ad una bestiale inculata … tutta “nostra”;
    Tante le cose brutte viste, in particolare, oltre al perenne buco a centrocampo giá citato, una elefantiaca lentezza nel tentare anticipi a centrocampo ed il ‘braccino” sia in fase offensiva che difensiva.
    Fortunato il goal di Godin ? Si, forse si. Ma la fortuna te la devi andare a prendere, acchiappandola per le palle come spesso fa quell’adorabile, bastardo, animale di Diego Simeone.

Allegri vattene ???
Beh, credo che il ‘tormentone’ ormai sia veramente solo per farsi 4 risate.
Credo peró anche che questo fantastico lustro carico di successi debba fermarsi qui.
Meriti e lodi, non colpe (a parte stasera e qualche altra rara occasione) per il Mister 👏🏼👏🏼👏🏼.
Ma c’è bisogno di cambiare, pur sperando e tifando ardentemente quanto lucidamente di passare il turno, a mio avviso, in qualsiasi caso, i l 2 giugno si cambia guida … ma si deve cambiare tanto non solo l’allenatore.

Sono finalmente le ore 21:00 di martedí 12 marzo 2019.
Noi siamo pronti, voi lo sarete, essi lo saranno . . . per l’ennesima volta dobbiamo recuperare una partita dopo aver regalato 95 minuti e sarà durissima.
Forza ragazzi, CR7 ce l’abbiamo SOLO NOI ! ! !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...