#Versus

#Versus Atletico Madrid

#Versus

di Salvatore Amato

Risultati immagini per stemma atletico
Nuovo logo dal 2017

Come direbbe il buon Sandro Piccinini: l’attesa è finita!

Si ritorna a giocare in Champions League e la gara d’andata degli ottavi di finale sarà al Wanda Metropolitano dove ad attenderci ci sarà l’Atlético de Madrid, classificatosi un po’ a sorpresa secondo nella fase a gironi dietro ai tedeschi del Borussia Dortmund.

I Colchoneros, vincitori dell’ultima edizione di Europa League, attualmente secondi nella Liga spagnola dopo aver vinto sabato pomeriggio sul campo del Rayo Vallecano, sono guidati per l’ottava stagione consecutiva da Diego Pablo Simeone fresco di rinnovo fino al 2022 che schiererà il suo classico 4-4-2 anche se in fase di possesso palla, questo modulo diventa un più fluido 4-3-3 o addirittura un insolito 3-3-4 per cercare di creare al meglio l’uno contro uno con la retroguardia avversaria.

3-3-4 VS Real Sociedad

La loro fase di non possesso è l’emblema del Cholismo con le tre linee molto strette, con un pressing attuato in maniera molto organizzata che costringe i portatori di palla al lancio lungo per cercare la profondità ponendo un uomo in marcatura sul vertice basso del centrocampo a cui i difensori centrali avversari si appoggiano per iniziare l’azione.

La miglior difesa della Liga
In questo caso Busquets è marcato da Diego Costa e il centrale blaugrana è ostacolato nell’impostazione dal pressing alto dei Colchoneros

Anche loro nelle ultime settimane hanno avuto qualche assenza di troppo specie a centrocampo e in difesa ma a parte Lucas Hernandez, hanno recuperato tutti gli altri indisponibili fra cui due fedelissimi del Cholo: Koke e Diego Costa, che sarà in ballottaggio con l’ex bianconero Alvaro Morata (favorito sul connazionale), arrivato dal Chelsea in prestito con diritto di riscatto nella finestra del mercato invernale.

Come sottolineato da mister Allegri, sarà fondamentale concretizzare le occasioni da gol durante il match per scardinare il loro “fortino” e soprattutto per cercare di “auto” indirizzarci verso i quarti di finale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...