Leggende Bianconere

Leggende Bianconere – Lucidio Sentimenti

 

 Lucidio Sentimenti

Detto Cochi

Quarto di cinque fratelli calciatori e pertanto conosciuto anche come Sentimenti IV.

Non alto, ma molto forte fisicamente, era un elemento eclettico: a causa di una frattura alle dita, venne utilizzato anche come ala destra nel “campionato di guerra 1943-1944“.

Portiere non appariscente, tra i pali era dotato di agilità e capacità di leggere le intenzioni degli avversari; in uscita si buttava con coraggio sugli attaccanti con il corpo indietro e le gambe protese avanti: le “uscite di piede” per cui passò alla storia del calcio. 


“Testimone della nostra storia, un nome che tutti quanti abbiamo sentito: è bello che questo campo nasca con il suo sorriso a centrocampo.
Una leggenda juventina e una leggenda del calcio in tutto il mondo”

…con queste parole era stato accolto al suo ingresso in campo nella notte d’inaugurazione dello Stadium. 

31059644_2118587108156456_4834503950017024810_n-e1550600784666.jpg


Uno dei più indimenticabili campioni ad aver indossato la maglia bianconera, simbolo di eccellenza tecnica con il pallone tra i piedi e longevità calcistica. Sentimenti IV verrà sempre ricordato come uno dei pochi portieri italiani in gol nel massimo campionato (cinque reti in 188 partite alla Juve come rigorista)nel periodo bianconero.
La sua rinomata bravura fuori dai pali l’ha spesso fatto schierare anche come giocatore di movimento, e la sua passione per questi colori lo ha fatto essere sempre vicino alla grande famiglia juventina anche dopo la fine della sua carriera agonistica.

di Laura Dell’Amico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...