Persian Zebra

Penso a Marco Pantani

Quando sei in salita devi solo pensare a lui, al Pirata, solo così continuerai a scalarla con forza.

Non ricordo esattamente quando lo vidi per la prima volta in tv, pedalava in gruppo, eppure il suo stile e il suo carisma catturarono subito la mia attenzione. Fin da piccola rimasi affascinata da lui e da questo sport e crescendo ne compresi il motivo: semplicemente per me il ciclismo descrive la vita. Lungo il percorso ognuno di noi pedalera’ in un gruppo che ci sosterrà e ci aiuterà finché potrà; proprio come nella vita, dove il gruppo è composto dai nostri familiari e dagli amici più cari. E dove ognuno di noi a un certo punto della tappa dovrà continuare da solo contando sulle proprie forze.

Marco Pantani diceva: ” La salita è dove si soffre di più e per staccare chi va forte devo aumentare la mia sofferenza. Non è una cosa facile da capire. “

Ha sofferto Pantani, in gara e anche nella vita: sempre in salita, in gruppo e poi in fuga da solo… Le braccia alzate a fatica, un sorriso finalmente liberatorio, gli occhi al cielo.

Sì quando sei in salita devi solo pensare a lui, al Pirata, solo così continuerai a viverla con forza.

Di Tanya AhaDya

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...