#OUTSIDER

Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio: tutte le sfighe della Juve

È ufficiale: quest’anno alla Juve oltre che di calcio giocato si può parlare anche di calcio sfigato.
Sì, perché, proprio mentre ci ammiravamo con compiaciuto narcisismo e lo specchio delle nostre brame diceva che finalmente non eravamo solo i più forti, ma anche i più belli del reame, i capricci di uno Zeus adunatore di rotture di cazzo hanno scorticato quella patina di invincibilità e bellezza, precipitandoci in un vortice di sfiga con la nuvoletta di Fantozzi in pianta stabile sulla Continassa.
La madre di tutte le rotture di cazzo inizia ad ottobre con l’affaire Ronaldo, ottimo test per misurare il tasso di antijuventinismo e analfabetismo funzionale, i quali, in coppia come i carabinieri a cavallo, sono schizzati, manco a dirlo, come l’alcol test il sabato sera all’uscita dalle discoteche.
A contenderle il primato, come un antiJuve qualsiasi, c’è stata poi la famosa puntata di Report, che ha formato una combo invincibile con la faccenda del portoghese, annunciandosi carica di promesse come i nuvoloni neri di un temporale estivo, ma che più di una spruzzatina non è stata capace di produrre, infrangendo sogni e speranze di una nuova Calciopoli cullati da tanti con amore.
In mezzo a queste due colonne d’Ercole della sfiga si sono poi inserite tante piccole rotture di coglioni, che sembrano proprio una fine opera di scartavetramento messa in atto da quella divinità dispettosa di cui sopra, probabilmente di fede interista, che cerca di alimentare la speranza di un miracolo: la riapertura di un campionato chiuso prima di cominciare.

C’è stata infatti la notizia dell’intervento chirurgico di Emre Can, con la quale -ne siamo certi- la divinità fracassa maroni voleva solo ricordarci che, pur essendo forti e in alcuni casi bellissimi, siamo pur sempre corti a centrocampo.


La sorte ria ha poi voluto colpire Allegri negli affetti più cari, prima togliendogli Cuadrado, dichiarato scherzosamente morto dallo stesso Max e non inserito nella lista Champions, quindi l’adorato Marione Mandžukić, rientrato poi per la sfida contro il Parma.

E nel caso fosse necessario un richiamino per la faccenda del centrocampo, ecco che in blocco si presentano indisponibili Pjanic e Khedira assieme a Cancelo prima, pericolosa avvisaglia di un disegno divino che ha deciso di colpire la nostra difesa.

Proprio nella certosina opera di smembramento della difesa si rivela chiaramente la fede interista di questa divinità antijuventina. A fine gennaio, infatti, in quelli che per tutti sono i giorni della merla, e che per noi sono invece stati della merda,  a far compagnia a Barzagli si sono aggiunti prima Bonucci contro la Lazio, poi Chiellini nella partita contro l’Atalanta, col risultato che l’intera BBC è stata decimata in pochi passaggi. Tuttavia, non contenta che i “Puttana maiala!” di Allegri hanno superato in decibel l’urlo The Champions del San Paolo, la sfiga si è dedicata ad un altro settore, l’attacco. Botta al costato per Bernardeschi, rimediata nel tragicomico finale a Parma e affaticamento al quadricipite per Douglas Costa. E mentre pare che per il numero 33 sia tutto passato, per mantenere attivo il saldo della ciorta si è aggiunto Spinazzola.

Cosa fare a questo punto? Intrecciare corone d’aglio e peperoncino, spargere sale e recitare Rosari, indulgere nel più classico dei riti apotropaici, la rattatio pallarum, o ergersi razionalisticamente contro i dardi dell’avversa fortuna?

Nel dubbio ciascuno di voi si scelga il Dio che più gli aggrada e inizi a pregarlo incessantemente #finoallafine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...