#PrecedentiBianconeri

Atalanta-Juventus Tim Cup: stessa coppa, stesso posto, stessa data del 2018

Dopo la stoica vittoria in rimonta all’Olimpico domenica sera, si torna in campo in Coppa Italia per affrontare l’avversario più temibile che ci possa capitare adesso: l’Atalanta di Gasperini, miglior attacco della serie A, reduce dalla clamorosa rimonta interna sulla Roma, nonchè una delle due squadre ad averci imposto il pareggio in campionato>, dopo il 2-2 del 26 dicembre scorso, ancora all’Atleti Azzurri d’Italia.

Succede di raro che nel calcio un evento si ripeta esattamente un anno dopo nello stesso scenario: Atalanta-Juve si rigioca infatti nella coppa nazionale un anno esatto dopo il rendez-vous dell’anno scorso, quando la Juve vinse per 1-0 l’andata delle semifinali a Bergamo con un gol di Higuain, e con Buffon che parò un rigore al Papu Gomez. Qualcosa di diverso c’è rispetto al 30 gennaio 2018: non ci saranno più nè Higuain nè Buffon, la gara è ai quarti e non è previsto il ritorno: quindi gara secca in questa coppa da “tasferta” dopo il debutto vincente a Bologna.

JUVE, NEL 2018 LA PRIMA IN COPPA ITALIA – E quella dell’anno scorso è stata anche la prima vittoria a Bergamo in Coppa italia: l’Atalanta infatti la affrontiamo per la terza edizione consecutiva, ma sarà la prima ad eliminazione diretta in trasferta, dopo averla sconfitta in casa negli ottavi nel 2017 e nel doppio confronto di semifinale l’anno scorso. Andò male nella sfida del 25 ottobre 1995, quando la Juve detentrice perse ai supplementari ed uscì, andò male il 17 gennaio 2002, quando fu comunque una sconfitta indolore (2-1) visto il 4-2 dell’andata, andò male il 19 novembre 2004, quando l’Atalanta s’impose per 2-0, pareggiando poi nel ritorno ed eliminandoci. Completano il quadro 5 pareggi, ultimo lo 0-0 del 30 ottobre 1991. Su otto turni ad eliminazione diretta, la Juve ne ha passati 6. Ai quarti della coppa è la quarta sfida,  terza sfida secca; nel 1938 netto successo interno , per 6-0, mentre nel 1960 la sfida finì sul 2-2 a Bergamo, e la Juve passò per sorteggio. L’ultima volta in assoluto ai quarti è appunto il precedente del 2002.

212215625-9cda9bbc-abd0-45e0-9cac-290aa992a07f
Il gol di Higuain che esattamente un anno fa decise la trasferta bergamasca in coppa.

Oltre a quella dell’anno scorso, ci sono altre tre sfide con gli orobici in data 30 gennaio: nel 2005 (successo a Bergamo per 2-1) e nel 1966 (pareggio interno per 1-1), entrambe in campionato. In Coppa italia giocammo anche nel 2008 (ko interno con l’Inter 2-3, ed eliminazione) e nel 1980, 0-0 interno ancora con i meneghini. Nelle sfide degli ultimi anni, ricordiamo un ko interno con l’Udinese (1-2) nel 2011, un 1-1 interno col Cagliari nel 2000 ed un 2-0 interno al Foggia nel 1994.

170017057-14c6ed43-e6ce-4883-84d3-13a8061c03f6
CR7 sta per evitarci la sconfitta con quest’inzuccata a Santo Stefano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...