J - Pensieri Sparsi

Juventus in Wonderland..

Juventus in Wonderland..

Venghino signori , venghino..

Benvenuti nel mondo delle mille meraviglie…
Un posto magico, totalmente privo di controllo , orfano di sanità mentale, figlio di insofferenze intrinseche all’interno del mestiere più antico del mondo..No non stiamo parlando di puttane, ma parliamo di Anti-juventinismo…
Se qualche giorno fa su Radio Black&White1897
il buon Michele Fusco , descriveva la parabola ascendente della storia della Juve come una Disneyland Bianconera del calcio,(qui sotto il link della puntata se ve la siete persa)
https://www.spreaker.com/user/10782989/tanti-auguri-juve…
oggi ahimè , devo constatare che più che nella casa del buon Mickey Mouse, la nostra gloriosa Juventus sembra più immersa in un pazzesco paese delle meraviglie, e che il padrone di casa siano come al solito il folle Bianconiglio, la Regina e lo Stregatto…
Mi ritrovo questa mattina ad alzarmi in una Milano uggiosa..travolto da orde di interisti gasati come una bottiglia di coca-cola appena sbattuta, per uno striminzito 1 a 1 in casa con un Barcellona ieri sera in versione pantera Rosa.
Un Barcellona che ha preso a pallonate tutto il tempo i prescritti, facendogli vedere il pallone solo all’87º minuto, occasione in cui ,solo un grandissimo Icardi riesce a trasformare un unico tiro in porta… in gol..onore a lui..
Dall’altra parte dello stivale invece andava in scena l’ennesima rapina ai danni dello sfortunato Napoli, che anche in veste simil- parcheggiatore abusivo, (ogni riferimento alla divisa è puramente casuale), si vede scippare i tre punti.. INUTILE PARLARE..del rigore solare a favore dei parigini, perchè come spiegato in trasmissioni varie, se il contatto è gamba – gamba, inutile anche reclamarlo il penalty..
Il paradosso sta nel fatto che in tutte le zone d’Italia qualsiasi risultato è buono per festeggiare, a volte addirittura anche una sconfitta purché venga a testa alta.. A Torino invece anche i tre punti oramai non hanno più valore..
Oggi, mi tocca leggere suì vari canali social e su alcune testate giornalistiche, che questa sera se la Juventus non dovesse vincere potrebbe esserci qualche problema..
Ecco ora io mi chiedo.. Ma esattamente che problemi hanno questi pseudo professionisti???
Posso capire che parlare male della Juve faccia audience, faccia parlare di sé, ti renda simpatico… ma fino a un certo punto!
Sorvolando sulla questione degli insulti territoriali uditi lo scorso weekend a San siro, tralasciando l’enorme disparità nelle sanzioni e provvedimenti presi dal giudice sportivo, trovo pietoso e penoso da parte dei media, questo atteggiamento di totale disinteresse della vicenda.
Ringraziando Dio abbiamo tra di noi anche giornalisti come Massimo Zampini, che due sere fa ,ha difeso a spada tratta, la Juventus e i suoi tifosi, e in diretta nazionale su Tiki taka fa notare questa inequità di trattamento da parte dei media … Inutile stare a soffermarsi sulle reazioni dei vari Telese ,Pardo e compagnia bella..
Di certo tutto questo clima ostile, ci dà forza e ci carica, come sempre fatto e come per sempre farà .. Credo che quando lo capiranno molto probabilmente avremmo vinto 100 scudetti e chissà, se la fortuna vorrà …magari qualche coppa in più!
Tutto questo però detto fraternamente tra noi, sono tutte situazioni a cui io e migliaia di juventini siamo abituati… ma ciò che veramente mi sconvolge, che per attimi mi ha fatto credere di essere in un mondo irreale, è come si voglia per forza sminuire la Juventus anche sui propri risultati e prestazioni sportive.
Per intenderci nulla di diverso dal solito, ma la cosa sconcertante è che stiano esaltando al massimo Inter e Napoli, e completamente snobbando una corazzata attrezzata per vincere in Europa.. È il paradosso ..è la contraddizione all’interno dei loro ragionamenti che mi fa uscire di cervello..
Amano far Passare la Juventus come squadra che ha l’obbligo di vincere la Champions League altrimenti sarà un fallimento.. ma poi non gli rendono il merito che gli si deve…follia…non mi resta che dire solo una cosa a questi tifosi giornalisti, molto più tifosi che professionisti,(fa anche rima),mi auguro che riescano a fare un po’ di pace col proprio cervello e capire dentro di loro cosa vogliano fare da grandi!!!
Passando a noi credo che questa sera per la Juventus, sia necessario vincere, non tanto per la sorte della qualificazione ma più che altro per se stessa.
mi spiego meglio… anche se un punto basterebbe, vincere questa sera vorrebbe dire mettere la parola fine sul discorso qualificazione come prima nei gironi.. E concentrarci totalmente sul campionato, in vista delle sfide un po’ più insidiose che dovremmo trovarci a superare nel periodo pre natalizio..
Perché se è vero che all’inizio il campionato è stato benevolo con noi con un calendario tutto sommato positivo, da qui a Natale incontreremo Milan, Spal, Fiorentina Inter ,Torino, e Roma …
Ecco che archiviare completamente questa sera la pratica qualificazione ,ci permetterebbe di concentrarci nella maniera più assoluta sul campionato ,in modo da mantenere invariato il distacco che abbiamo sulle inseguitrici ed eventualmente incrementarlo..
Vorrebbe dire essere la prima squadra in Europa a qualificarsi per prima nel girone, E lanciare un ulteriore segnale a tutte le altre concorrenti al titolo..
Anche se tutto questo verrebbe comunque sminuito e indicando il Manchester come ex squadra, il Valencia come compagine della parrocchia, Young Boys pulcini della selezione Svizzera.
In tutto questo calderone di Anti-juventinità però, non posso che tirare dentro anche alcuni esponenti dei nostri tifosi bianconeri..per lo più quelli appartenenti al mondo social… vedere interisti e napoletani gustarsi un pareggio con quella goduria crea in me  un po’ di invidia, ultimamente si vince sempre e puntualmente si rompono i Maroni su quanto giochiamo male e bla-bla bla-bla bla-bla bla-bla bla-bla bla-bla… E di quanto sia necessario licenziare Max Allegri !!
Dopo il tracollo del Liverpool di ieri sera, finalmente.. penso che potremmo tirare una bella riga anche sul nome di Kloop ..non me ne vogliano i suoi sostenitori ma ieri sera è stata la dimostrazione che senza equilibrio non si va da nessuna parte ,alla faccia di quelli che odiano Acciughina
La cosa interessante sarebbe sapere da questi geni con chi vorrebbero sostituire il buon Massimiliano, E constatato ,che in giro non ci sia granché mi auguro che rimanga con noi sulla nostra panchina ancora lungo..
Quindi che dire, se non, povera Juve in questo mondo di matti.. Lavorato ai fianchi da giornalisti circensi e tifosotti da quattro soldi… bellissimi e fin troppo lontani i tempi dove non c’erano i social.. Dove non c’era Twitter.. Dove si parlava più di gesti tecnici, di colpi di tacco, di tunnel di rabone e di rovesciate.. Si pensava molto meno a cori, discriminazioni, fatturato, e puttanate varie.. Sì amava il calcio, E l’unico mondo delle meraviglie che si creava, era quello dato dall’atmosfera magnifica dei 90 minuti trascorsi con la signora più importante della nostra vita..
Lei Madama Juventus..
ho finito ..

di Alessio Nevini

Per seguire quotidianamente tutte le nostre rubriche e attività nel gruppo Facebook clicca qui 

Black&White1897® 

e richiedi l’iscrizione …Vi aspettiamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...